TIFOSI

Cittanova, una trasferta
per «pochi»

Cittanova, una trasferta per «pochi»

 

Sul Corriere dello Sport Antonio La Rosa analizza la situazione dei tifosi in trasferta a Cittanova. I rosanero al seguito della squadra stavolta non saranno più di un centinaio, numeri esigui, ma bisogna anche considerare la difficoltà di raggiungere Cittanova e la durata del viaggio. 

 

La presenza di colore rosanero questa volta sarà simbolico, saranno solo alcuni dei gruppi organizzati che saranno presenti a Cittanova. Mentre nella successiva trasferta a Licata di tifosi ce ne saranno di più, due trasferte che si giocheranno alle 15 e non alle 14:30.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

 SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

Palermo Esports, vinta l'11a tappa del RoadShow2k20

 

 

Cittanovese-Palermo, le probabili formazioni 

 

 

«Sfida Palermo? Per un risultato positivo sarà necessario...»






2 commenti

  1. Anarchico 51 giorni fa

    Rubini uno dovrebbe vivere la realtà prima di parlare. Io a Frosinone c'ero. Eravamo circa 500 forse per riempire totalmente quel settore ospiti saremmo dovuti essere 700. Trasfta vietata ai non residenti in Sicilia ammessi solo con la tessera del tifoso stadio pieno degli avversari, domanda :come saremmo potuti essere 2 o 3 mila?

  2. Rubini 51 giorni fa

    'Non più di cento tifosi, numeri esigui'. Non proprio esigui, se consideriamo che a Frosinone-la partita della vita (o della morte)- non furono neanche 500. All'Olimpico, per la mia ultima partita allo stadio, ne contai una decina, nel settore ospiti. Lazio-Palermo 3 a 0, serie A, l'inizio della fine (per la tifoseria), anche se il campionato era appena iniziato. Un sussulto di orgoglio, nel vederli mostrare le sciarpe rosanero, al triplice fischio (anticipato). Ben presto sopraffatto da una profonda amarezza, che talvolta ancora mi assale, all'improvviso e senza un particolare motivo.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *