POST CLOSING

GDS - Cessione Palermo: ora
si attende l'uomo da 20 milioni

GDS - Cessione Palermo: ora si attende l'uomo da 20 milioni



 

Dopo la fine del girone di andata del campionato di serie B con il Palermo laureatosi campione d'inverno e il mercato che aprirà i battenti domani, si aspettano importanti novità per quanto riguarda il futuro societario del club di viale del Fante. Alle ore 12 italiane di oggi, per l'esattezza, la Pelican House Mining plc cambierà ragione sociale e nome in Sport Capital Group diventando in via ufficiale la società madre della controllante del Palermo Calcio

 

Dopo l'annuncio del closing per l'acquisto del club rosanero da parte degli inglesi arrivato il 29 dicembre sono attesi gli ultimi movimenti prima dell'aumento di capitale, promesso dal neo-presidente rosanero Clive Richardson, di venti milioni di euro nelle casse della società, e per farlo è necessario creare un veicolo quotato in borsa che possa attrarre altri investitori. «Perché il piano di Financial Innovations e Global Futures Sports parte proprio da questo presupposto: far partecipare più attori all'operazione sfruttando la quotazione presso il listino NEX di Londra. Per questo si sta utilizzando una società già esistente ristrutturandola ex novo per cambiare la destinazione dei suoi investimenti»: così scrive Benedetto Giardina per il Giornale di Sicilia su Pelican House Mining, che per il giornalista ha tutte le caratteristiche di una "shell company" ovvero una società nata esclusivamente per chi ha necessità immediata di una struttura esistente, già quotata in borsa e che permette di evitare intoppi burocratici. 

 

In questo modo Treacy e Richardson sfruttano questa "scatola" che si chiamerà Sport Capital Group per indirizzare gli investimenti dalle miniere di litio e cobalto in Africa, materia di interesse degli azionisti di Pelican House Mining, al calcio europeo che vede al momento il solo Palermo tra le squadre sotto il loro controllo. Con il cambio di nome e materia di interesse ci sarà, nell'assemblea di oggi, anche un cambio di azionisti dal momento che, proprio per quanto detto, gli attuali proprietari di quote della Pelican difficilmente possono avere interessi nel mondo dello sport e verrà sancita la loro uscita di scena. 

 

In questo momento il 15,3% delle quote appartengono a Treacy e oggi, a prendersi il resto del pacchetto azionario dovrebbe essere Clive Richardson, che farà il suo ingresso attraverso la Sport Capital Group registrata lo scorso 20 dicembre alla camera di commercio inglese, della quale è direttore ma senza avere possesso di quote; la fusione fra Sport Capital Group e la nuova società che nascerà dalla Pelican House Mining, prevista per oggi, darà il via libera all'aumento di capitale. Ma per arrivare ai 20 milioni di euro promessi dal nuovo presidente del Palermo adesso ci vuole qualcuno che immetta fondi all'interno di Sport Capital Group, e come scrive Giardina: «ad oggi la società non quotata ha un capitale di 100 sterline e quella presente nel listino NEX di Londra avrà una "base modesta" inferiore alle 100 mila sterline, che arriverà ad un totale di 111.322,83 sterline solo dopo aver piazzato nuove azioni sul mercato», che al cambio sono circa 124 mila euro.

 

Nonostante ancora non si sappia nulla su questo fantomatico uomo da 20 milioni, che sia Treacy o Richardson o nuovi investitori, adesso bisogna mettere mano al portafogli. Le prime risposte a questo quesito arriveranno con l'assemblea degli azionisti di Pelican House Mining prevista per oggi, e che avrà luogo presso gli uffici della Peterhouse Capital Limited ovvero l'advisor finanziario di Eight Capital. Ma nella lettera di convocazione degli azionisti emerge la frase "La compagnia non intende essere un investitore attivo", vale a dire che si riserverà soltanto di valutare l'ingresso di un rappresentante all'interno del CdA dei reali investitori. Nell'attesa quindi, oltre alla ripresa del campionato e dei movimenti di mercato, il Palermo attende l'uomo da 20 milioni.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!






3 commenti

  1. Forza Palermo 75 giorni fa

    .....Li porterà babbo natale e li lascerà sotto il cavolo........ Bevetevi tutte le cavolate che vi raccontano, vi raccomando.

  2. AquilaRosanero 77 giorni fa

    Scusate, ma c'è già l'ufficialità dell'avvenuta cessione della società? A me non risulta. Finora la vendita è solo confermata da comunicati....Cioè aria fritta.

  3. AntiZampariniForEver 77 giorni fa

    Redazione perché non avete pubblicato quel simpatico identik sulla persona che dovrebbe versare i 20 MIL? Anno nuovo vita vecchia, si vede che non siete Inglesi e non avete il senso del humor! AHHAH

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *