DIFESA INDEBOLITA?

Cessione Cionek: il Palermo ha
perso una pedina importante

Cessione Cionek: il Palermo ha perso una pedina importante



La cessione di Thiago Cionek alla Spal è stata del tutto inaspettata fino all'inizio della sessione invernale di mercato, anche se il Palermo ha dovuto cedere il giocatore per una richiesta esplicita del calciatore per motivi contrattuali (era in scadenza a giugno) e anche per misurarsi con una realtà superiore come quella della Serie A in vista del Mondiale in Russia, dove Cionek sarà protagonista con la Polonia.

 

Il difensore polacco è stato un punto fermo della difesa di Tedino, ha aiutato a far inserire nel gruppo Szyminski, Dawidowicz e Murawski, che sono diventati dei giocatori affidabili in brevissimo tempo ed è uno dei giocatori con il rendimento più alto. Se il Palermo ha la difesa migliore del campionato si può dire che è anche merito suo. 

 

Szyminski: «Trasferimento al Palermo il più grande risultato»

 

Fin da subito Tedino gli ha affidato la difesa con Struna e Bellusci: ha abbinato esperienza e abilità nel leggere in anticipo i movimenti degli attaccanti avversari. Forse non è un caso che nella peggiore partita del Palermo, quella casalinga contro il Cittadella persa 3-0, Thiago Cionek era assente. In questa stagione senza il difensore il Palermo ha una media di 1,5 punti a partita con nove punti in sei partite (2 vittorie, 3 pareggi e una sconfitta), mentre con lui in campo una media di due punti a partita con 30 punti in 15 gare (8 vittorie, 6 pareggi e una sconfitta). Anche nella media dei gol subiti si vede la differenza: senza di lui i rosanero hanno subito cinque gol in sei partite con una media di 0,83 reti a partita, mentre con lui 12 gol in 15 match con una media di poco inferiore, 0,8.

 

La sua assenza, però, si è notata soprattutto nei due anni precedenti in Serie A. Nello scorso anno le (poche) vittorie del Palermo sono arrivate con Cionek in campo, senza di lui in campo si ricordano partite come il 6-2 contro la Lazio o il 4-0 di San Siro contro il Milan e il 4-1 di Reggio Emilia. Anche in casa il Palermo ha preso batoste senza il polacco, si ricorda l'1-3 contro il Cagliari e l'1-4 contro il Torino. L'anno scorso, senza Thiago Cionek, il Palermo ha subito la media di 2,4 gol a partita: 22 gol in nove partite.

 

Cionek è stato anche protagonista della salvezza del Palermo di due anni fa. Con il ritorno di Ballardini in panchina, infatti, il polacco è diventato titolare dal match di Frosinone, vinto 2-0, che aprì la strada verso la permanenza della Serie A. Da quel match in poi i rosanero subirono due gol in quattro partite e proprio Cionek fu uno dei protagonisti in positivo, un vero e proprio talismano. Adesso lascia l'eredità a Szyminski. il quale ha già dimostrato di essere un buon difensore, ma la mancanza dell'esperienza e dello spirito di sacrificio di Thiago Cionek potrebbe farsi sentire. 

 

 






3 commenti

  1. pietro DM 14/01/2018

    Che c***o di commenti. Odiare zamparini non deve significare odiare i colori. Anche perchè i consiglieri croati hanno la museruola e lavora Lupo che non è idiota. I giocatori che porta lui hanno profili migliori e si compra con quello che c'è in cassa cioè poco. E' già tanto che zamparini non fiata. Cionek? quando è venuto a gennaio di due anni fa tutti a dire chi c***o é? Ora sembra che sia andato via Barzagli perchè il friulano è assettao di sold?.. Fatevi benedire e caniati squatra. le strisciate vi cercano.

  2. Paolo 14/01/2018

    Cionek non è un fenomeno ma per questa serie B andava più che bene, come al solito zamparini se ne fotte dei risultati e pensa solo ai soldi, anche 1 euro per zamparini sono soldi buoni..

  3. Roberto 14/01/2018

    Chianciri u muoittu su’ lacrimi piassi! Era preferibile trovare un accordo economico col giocatore e farlo rimanere , tanto fra pochi mesi avrebbe giocato comunque con noi in serie A. E invece perdiamo il giocatore che era un punto fermo x la difesa !! Ora tutti i sapientoni diranno le solite minch... Il giocatore voleva andare via , x giocare in seria A(con la Spal vedi che grande squadra ) etc.etc. Ma finitela . Non c’e’ uno straccio di programmazione . Forza Palermo sempre

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *