LA PARTITA

CDS - Palermo,
cercasi identità

CDS - Palermo, cercasi identità



È un Palermo troppo tenero per pensare a velleità di primato. Così Il Corriere dello Sport in edicola si sofferma ad analizzare la sconfitta del Palermo patita ieri contro un ottimo Avellino.

La squadra di Boscaglia non ha dato mai l'impressione di poter realmente impensierire la squadra avversaria.

 

Dopo 270 minuti i rosanero - continua il quotidiano romano - non hanno ancora realizzato una rete. Ma le difficoltà ci sono e vanno ben oltre l'assenza del tanto richiesto bomber.

Di contro i campani hanno dimostrato di avere un'altra caratura, con il volto da "vecchio lupo di mare" del suo tecnico Braglia.

 

Sta qui la differenza fra le due squadre viste ieri al Renzo Barbera. Il Palermo - conclude il giornale - è alla ricerca di una sua identità, mentre l'Avellino ha dimostrato di essere totalmente in grado di poter pensare in grande.

Certamente il club campano sta dimostrando di essere fra le migliori di questo inizio di stagione. 


 

NEWS DI GIORNATA

 

PALERMO - AVELLINO, LE PAGELLE: SI SALVA UNO SOLO, DIFESA HORROR

 

GAZZETTA - PALERMO, C'E' BISOGNO DI TEMPO E TANTO LAVORO

 

TROPPO POCO PALERMO, L'AVELLINO ESPUGNA IL BARBERA

 

PALERMO - AVELLINO: LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI

 

CDS - PALERMO, CERCASI IDENTITA'

 

GDS - PALERMO, PAGHI UN MERCATO IN RITARDO

 

BRAGLIA: «NON POSSO CHE FARE I COMPLIMENTI AI MIEI RAGAZZI»

 

BOSCAGLIA: «DOBBIAMO RECUPERARE I GIOCATORI»

 

ALTRI ARTICOLI





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *