L'ENTUSIASMO

«Obiettivo portare il Catania
in Serie A». Parla Tacopina

«Obiettivo portare il Catania in Serie A». Parla Tacopina



Manca poco e Joe Tacopina sarà il nuovo presidente del Catania Calcio. Le firme sul contratto preliminare sono programmate per giorno 9 gennaio, mentre alla fine del mese ci sarà il closing. Proprio l’avvocato statunitense - ai microfoni del portale Catanista.eu - ha espresso tutta la propria felicità per l’epilogo della trattativa.

 

«Sono davvero molto contento. È il momento di maggiore entusiasmo nei miei undici anni di vita sportiva in Italia. Questo progetto e la squadra significano davvero molto per me. Questa è la mia terra d’origine, il luogo dove è nata mia mamma. È un progetto speciale, una città speciale e una squadra speciale».

 

CONTINUA

«Ho solo un obiettivo in testa: portare il Catania nuovamente in Serie A - il prima possibile - e da lì costruire per continuare in A. Non dobbiamo essere contenti di stare in massima serie per una stagione e tornare poi in B, ma vogliamo arrivare a starci stabilmente».

 

CALCIOMERCATO DI GENNAIO

«Ho un incontro programmato con Giovanni Gardini e con tutto il management che si occuperà di questo aspetto, ovviamente anche con Pellegrino e Raffaele. Stiamo già guardando al mercato: la squadra è forte così, con un piccolo aiuto diventerà ancora più forte e competitiva per il campionato di C».


 

NEWS DEL GIORNO

 

PALERMO FATTO AL RISPARMIO: PER SARANITI&CO SPESI 90 MILA EURO

 

ADDIO DI PIAZZA: SPALLE COPERTE PER IL 2021

 

PIU' FORTI DI TUTTO: IL 2020 DEL PALERMO

 

CAVESE-PALERMO: DOVE VEDERLA

 

PALERMO, FUTURO INCERTO: È GUERRA FRA MIRRI E DI PIAZZA





9 commenti

  1. chi non salta è zamparini 22 giorni fa

    il catanese bocca larga come i suoi compaesani ha quei due o tre concetti che sotto l'Etna si reiterano continuamente a tutti i livelli: dal Sindaco all'ultimo degli ultras e ora pure questo chiacchierone (che ha avuto solo il merito di indicare gli imbrogli di zamparini durante i giorni della penalizzazione) ha imparato in fretta a comportarsi da liotro con l'ossessione rosanero: invidia, matricola, il debby. Solo questi sono i temi della platea gadanese. La carne di cavallo fa male, c'è poco da fare...

  2. Ottone di sassonia 22 giorni fa

    Galactico, ti faccio notare che Tacopina non ha mai voluto comprare il Palermo di Mirri. Mai. Non è mai esistita nessuna trattativa, Tacopina non partecipò neanche al bando di Orlando. Scrivere come fai tu 'Se Mirri avesse venduto a Tacopina' rientra nella categoria 'Sogni tuoi personali'. Di Tacopina interessato al Palermo si parlava 4 anni, quando Zamparini cercava un pollo a cui accollare i suoi debiti. Quindi 'Se Mirri avesse venduto a Tacopina' è un falso e tu hai le idee molto confuse sul piano temporale. Per vendere qualcosa a qualcuno serve qualcuno che voglia comprare.

  3. Puppetta 22 giorni fa

    L'invidia vi mangia!!!

  4. Oreto 22 giorni fa

    Ma perché non tifi PSG ?

  5. chi non salta è zamparini 23 giorni fa

    Taluni soggetti panormiti (non tifosi), si sa, spesso sono dei grandi TROLL

  6. Stefano. M 23 giorni fa

    Grande tacopina con 60 milioni è la crisi covid non si acquista neanche un club di Serie A solo un pazzo poteva concludere con una squadra di terza serie fallimento rinviato poveri cugini catanesi

  7. Galactico 23 giorni fa

    Si si ... Se Mirri avesse venduto a Tacopina, oggi il Palermo avrebbe una squadra all'altezza di Ternana e Bari e il Catania sarebbe fallito o in procinto di esserlo ... Tutto qui caro Aristerco ...

  8. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    I tifosi panormiti, si sa, sono spesso dei grandi esperti di alta finanza.

  9. Aristarco Battistini 24 giorni fa

    Intanto 60 milioni di debiti sono li e non si spostano. Come con il Palermo anche con il catania si sono fatti avanti solo avventurieri che tentano di spremere lo spremibile. Nessuno sano di mente avrebbe fatto questa operazione. Pur spalmando i debiti ma non incassando nulla, le gestione del catania tra erario, fornitori e squadra, sarà non meno di 15 milioni l'anno, significa che se non vai prima di subito in A sei rovinato, quindi ai 60 milioni devi aggiungerne una ventina per i prossimi due anni. Ottimo affare Joe..farai come venezia ecc...fallimento rimandato.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *