DERBY

Le probabili formazioni di
Catania-Palermo

Le probabili formazioni di Catania-Palermo



Dopo il disastro di Viterbo e l'esonero di Roberto Boscaglia per il Palermo è tempo della gara del riscatto, e quale migliore occasione se non il derby contro il Catania

I rosa, dopo tre giorni di ritiro a Comiso, affronteranno domani sera gli etnei nel match sicuramente più sentito del girone C per entrambe le squadre. Rosanero e rossoblù vengono da momenti non particolarmente esaltanti, due sconfitte consecutive per i primi con conseguente cambio alla guida tecnica e una sconfitta e tre pareggi consecutivi nelle ultime quattro per gli uomini di Raffaele. Per entrambe le compagini sarà quindi un match per risollevarsi: sette sono i punti che separano le due squadre siciliane, con il Catania che deve difendere il quinto posto della classifica e i rosa il nono dalle altre concorrenti alla zona play-off. 

 

Per il Palermo sarà la prima in assoluto da allenatore della prima squadra per Giacomo Filippi. L'ex secondo di Boscaglia guiderà i rosa fino al termine della stagione, con il compito di svegliare la squadra senz'anima vista nella trasferta contro la Viterbese. Tante le assenze per il nuovo tecnico, che per il derby di domani dovrà fare a meno di Doda, Lancini e Corrado per infortunio, Saraniti, Odjer e Almici per squalifica e Kanoute che verrà reintegrato da giovedì dopo l'esclusione per motivi disciplinari. 

 

Per quanto sia normale la curiosità di conoscere il credo tattico di Giacomo Filippi è difficile pensare che si vedranno grosse variazioni visto il poco tempo avuto a disposizione per preparare la gara. Molto probabile quindi che verrà ripresentato l'ormai consolidato 4-3-3 con Pelagotti fra i pali, Marconi e Somma centrali di difesa, Accardi a destra e Crivello a sinistra. Le incognite, dal momento che il reparto difensivo ha gli uomini pressoché contati, iniziano con il centrocampo ma è possibile che venga data continuità con gli uomini schierati finora ovvero Luperini, De Rose e uno fra Santana e Martin con il primo favorito. In avanti, viste le condizioni non ottimali di Rauti, potrebbe avere la sua chance Silipo che ritroverebbe dopo mesi la maglia titolare mentre sarà ballottaggio fra Floriano e il recuperato Valente per supportare l'unica punta Lucca

 

LE PROBABILI FORMAZIONI DI CATANIA-PALERMO

 

CATANIA (3-4-3): Confente; Giosa, Silvestri, Sales; Calapai, Welbeck, Dall'Oglio, Pinto; Russotto, Sarao, Di Piazza.

 

PALERMO (4-3-3): Pelagotti; Accardi, Somma, Marconi, Crivello; Luperini, De Rose, Santana; Silipo, Lucca, Floriano. 


NEWS DEL GIORNO

 

CATANIA-PALERMO, I CONVOCATI DI FILIPPI

 

FILIPPI: «HO ACCETTATO CON ENTUSIASMO, DOBBIAMO GIOCARE PER LA GLORIA»

 

PALERMO, FILIPPI PUNTA SULLA VECCHIA GUARDIA

 

SERIE C, GIRONE C: IL PROGRAMMA DELLA 28a GIORNATA

 

GIUDICE SPORTIVO: ODJER E ALMICI SQUALIFICATI. MARCONI DIFFIDATO

 

CATANIA-PALERMO: DESIGNATO L'ARBITRO

 





7 commenti

  1. Cornelius 48 giorni fa

    Scusami Stefano, ma credo che tu non abbia compreso l'animo dei catanesi. Loro si ritengono una GRANDE CITTA'. L'astio che hanno contro Palermo deriva dal fatto che, per loro jattura, si ritrovano nell'isola una città che li supera per tante cose (per altre, obiettivamente, no) e che nega loro, con la sua stessa esistenza, un primato che ritengono (a torto) gli sia stato usurpato. Tutto qui. E, cmq, non dimenticare che loro non sono un nessuno, né per storia e cultura, né per dimensioni (nona città d'Italia per numero di abitanti). Nelle cose occorre essere obiettivi.

  2. Stefano. M 49 giorni fa

    Mi spiego meglio Palermo Essendo la quinta città d'Italia per grandezza per sua dimensione dovrebbe giocare in Serie A e confrontarsi con squadre di grandi città come ho detto poc'anzi tipo Genova Samp Torino Lazio Fiorentina eccetera e come se la Fiorentina perdesse a Livorno i fiorentini non Ne farebbero un dramma mentre i livornesi non ci dormono la sera chissà per quanto tempo la stessa cosa farebbero i tifosi del Catania per loro b*****e il Palermo è come b*****e una grande

  3. Cornelius 49 giorni fa

    Stefano, scusa, ma devi avere il cervello sganciato. Cosa vuoi dire? Che ti pesa di più perdere con la Roma o l'Inter e meno con la Pernacchiese? Ma sei connesso?

  4. Stefano. M 50 giorni fa

    Comunque vada perdere a Catania non ne farei un dramma per dimensione e quinta città d'Italia ci rimarrei più male se il Palermo perdesse con squadra tipo roma-milan Torino Lazio Fiorentina eccetera purtroppo di questi tempi ci troviamo in questa categoria forzapalermo comunque vada

  5. Chi non salta é zamparini 50 giorni fa

    La pseudo ironia incalzante del carneade TROLL (@allenatoridappertutto) ora si concentra pure sull'onesto commento di un tifoso vero che indulge nel più antico dei vezzi degli appassionati di calcio: proporre la propria formazione. Esercitazione quasi dovuta in una bacheca di sportivi. Ecco il punto. L'ineffabile amante di zamparini non sa di calcio, non tifa Palermo. Non è sportivo. E' fuori contesto. Si accanisce su tutto ciò che non gli compete. Ecco perchè è un vero TROLL. Un autentico case-history per la Polizia Postale

  6. noitifosidelpalermo.jimdo 50 giorni fa

    Santana a centrocampo non c'entra niente, non copre, Santana deve giocare sulla fascia e fare i cross per Lucca, non puo' giocare a centrocampo a rincorrere gli avversari. Io giocherei cosi', 4-3-3. Pelagotti Accardi-Somma-Marconi-Crivello Palazzi-De Rose-Luperini Silipo-Lucca-Valente

  7. Aggregazione galattica lame rotanti 50 giorni fa

    Quasi la stessa formazione indicata da @noitifosidelpalermo.jimdo, con l'unica differenza dell'assenza di Floriano e la presenza di Palazzi. @allenatoridappertutto

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *