SITUAZIONE DIFFICILE

Catania, colpo di scena:
Mancini non si presenta

Catania, colpo di scena: Mancini non si presenta

Nella serata di ieri, quella che doveva essere decisiva per il Catania, l'imprenditore Benedetto Mancini non si è presentato dal notaio.
 
Situazione che apre strade nefaste, probabilmente, per la squadra rossoazzurra, che adesso aspetta la pronuncia dei curatori fallimentari. Ecco il comunicato del club etneo:
 
Con pec datata 01/04/2022, regolarmente ricevuta, il collegio dei curatori fallimentari del Calcio Catania S.p.A. ha convocato ancora una volta la società FC Catania 1946 s.r.l. alle ore 20.00 di oggi lunedì 4 aprile 2022 presso lo studio del notaio Andrea Grasso in via Milano, a Catania, per la stip/
    /a dell’atto di cessione del ramo d’azienda calcistico, previo o contestuale versamento del saldo del prezzo (euro 375.000).
 
Stante la mancata presentazione davanti al notaio del legale rappresentante della società FC Catania 1946 s.r.l. Benedetto Mancini o di altri soggetti da questi delegati, e stante altresì l’omesso versamento del saldo prezzo, il collegio dei curatori fallimentari del Calcio Catania S.p.A. riferirà al Tribunale di Catania per le determinazioni di competenza”.





34 commenti

  1. Agg egazione galattica lame otanti 61 giorni fa

    Superando la produzione inutilmente prolissa di ChiNonSa, confermo ancora una volta la risposta al gentile Giovanni B.: mi dispiace deludere le sue aspettative, ma non mi sono mai interessato ai destini etnei, che mi potrebbero intrigare quanto una Spal qualsiasi, o un Dattilo. E mi stupisce sempre il fatto che i siti rosanero siano inondati da discussioni sul Catania. Rimango un sostenitore appassionato della US Città di Palermo, e non certo della Cuorappartenenziese-Liquidense, che non rappresenta a mio avviso la città.

  2. Nero 67 giorni fa

    La cortina fumogena dell'INCIVILE è fatta di una serie infinita di copia e incolla in cui ringrazia dei commentatori che lo prendono in giro. E di repliche alle mie sottolineature della sua INCIVILTA' e della sua dabbenaggine. Non vi è chi non veda che siamo davanti a un soggetto poverissimo in tutto. Educazione, civiltà ecc. ecc.Ormai ho superato Mirri nell'essere bersaglio della sua stupidità. Sensazione orrenda.

  3. Agg egazione galattica lame otanti 68 giorni fa

    Al netto dell'inutile cortina fumogena di ChiNonSa, confermo la risposta al gentile Giovanni B.: mi dispiace deludere le sue aspettative, ma non mi sono mai interessato ai destini etnei, che mi potrebbero intrigare quanto una Spal qualsiasi, o un Dattilo. E mi stupisce sempre il fatto che i siti rosanero siano inondati da discussioni sul Catania. Rimango un sostenitore appassionato della US Città di Palermo, e non certo della Cuorappartenenziese-Liquidense, che non rappresenta a mio avviso la città.

  4. Nero 68 giorni fa

    Due negazioni affermano ok. La fretta sopraggiunge talvolta. Rimane il fondamentale assunto che questo INCIVILE tale rimane. La logica delle sue deiezioni mentali è sicuramente più riprovevole (ammesso che sia formalmente scevra da errori, io non leggo tutto lo schifo che produce) di qualche refuso causato dalla velocità

  5. Nero 68 giorni fa

    Si, esatto ammazzare il campionato. Correttissimo. Vedo che li legge tutti i miei post, questo INCIVILE IGNORANTE. Solo che in luogo di soffermarsi sui contenuti inoppugnabili (l'INCIVILE posta solo MENZOGNE, non opinioni), si sofferma su aspetti formali riguardanti la lingua italiana di cui questo IGNORANTE ritiene di essere un esperto. E' il contrario ovviamente (a chi verrebbe conseguito il titolo ad es.) Mi fai solo il solletico bullo, teppista. IGNORANTE e INCIVILE sarai solo tu. del resto questo sito è strapieno della tua INCIVILTA' e della tua IGNORANZA. Basta guardare da 4 anni a oggi.

  6. Agg egazione galattica lame otanti 69 giorni fa

    ''Mirri non è ricchissimo al punto da non poter ammazzare il campionato''. Un esempio tra i prodotti eccellenti della logica creativa di ChiNonSa.

  7. Nero 70 giorni fa

    Continua il teppista cyber-bullo: disturba, bulizza, distrugge, provoca. L'INCIVILE che verga di continuo frasi ingiuriose, insultanti, denigratorie, dileggianti, contro il PALERMO i suoi tifosi e Mirri non cessa la sua azione INCIVILE, non opinando, non commentando un bel niente se non insultare, provocare, disturbare con la sua cortina fumogena, con le sue aggressioni vebali. Siamo davanti ad un INCIVILE conclamato che non disdegna la minaccia nei confronti di chi si limita a sottolineare la sua INCIVILTA' e l'uso scorretto di una bacheca

  8. Agg egazione galattica lame otanti 70 giorni fa

    Al netto della solita cortina fumogena di ChiNonSa, confermo la risposta al gentile Giovanni B.: mi dispiace deludere le sue aspettative, ma non mi sono mai interessato ai destini etnei, che mi potrebbero intrigare quanto una Spal qualsiasi, o un Dattilo. E mi stupisce sempre il fatto che i siti rosanero siano inondati da discussioni sul Catania. Rimango un sostenitore appassionato della US Città di Palermo, e non certo della Cuorappartenenziese-Liquidense, che non rappresenta a mio avviso la città.

  9. Nero 70 giorni fa

    Continua il teppista cyber-bullo: disturba, bulizza, distrugge, provoca. L'INCIVILE che verga di continuo frasi ingiuriose, insultanti, denigratorie, dileggianti, contro il PALERMO i suoi tifosi e Mirri non cessa la sua azione INCIVILE, non opinando, non commentando un bel niente se non insultare, provocare, disturbare con la sua cortina fumogena, con le sue aggressioni vebali. Siamo davanti ad un INCIVILE conclamato che non disdegna la minaccia nei confronti di chi si limita a sottolineare la sua INCIVILTA' e l'uso scorretto di una bacheca

  10. Nero 71 giorni fa

    Delle correzioni di questo INCIVILE me ne infischio. Gli piace credere che io sia ignorante. I miei refusi lo eccitano, come parlar male del PALERMO. In realtà l'INCIVILTA' è cosa molto più grave e più pericolosa rispetto a quanto la digitazione automatica dei caratteri riesca a trasformare ciò che scrivo. Lasciamo credere a questo teppista ciò che vuole. Oltretutto uno che scrive a chi verrebbe conseguito il titolo e adire alla vie legali non sbaglia certo per fretta o perché un accento da grave diviene acuto. Qui siamo di fronte a IGNORANZA E INCIVILTA' conclamate #troppotardiperimparare

  11. Agg egazione galattica lame otanti 72 giorni fa

    Far sì, non 'far si'. Questo è, non 'Questo é'. #non.è.mai.troppo.tardi

  12. Nero 76 giorni fa

    La cortina fumogena è proprio la strategia di questo incivile. Singolare che ribalti sugli altri la cifra minima ma letale del suo comportamento incivile. Elemento pericoloso, da temere. Alla larga gli incivili, i mestatori. Non opina, offende, insulta, ingiuria, denigra, dileggia, insolentisce. Civiltà calpestata

  13. Nero 76 giorni fa

    Se uno dice menzogne e offende ogni giorno da quattro anni, dieci volte al giorno, non sta opinando, sta solo consapevolmente affermando menzogne, insulti, offese, al puro fine di disturbare, provocare, far si che gli altri utenti vengano distolti dal parlare di attualità, di cose di campo, di calcio in genere. Questo è disturbare, provocare. Questa é INCIVILTA’. Lo svantaggio di chi cade nelle provocazioni del sedicente civile è quello di dovere temere se si dimostra che lui civile non è affatto. Soggetto molto pericoloso da tenere a bada

  14. Agg egazione galattica lame otanti 76 giorni fa

    Al netto della solita cortina fumogena di ChiNonSa, confermo la risposta al gentile Giovanni B.: mi dispiace deludere le sue aspettative, ma non mi sono mai interessato ai destini etnei, che mi potrebbero intrigare quanto una Spal qualsiasi, o un Dattilo. E mi stupisce sempre il fatto che i siti rosanero siano inondati da discussioni sul Catania. Rimango un sostenitore appassionato della US Città di Palermo, e non certo della Cuorappartenenziese-Liquidense, che non rappresenta a mio avviso la città.

  15. Nero 77 giorni fa

    Vile è solo chi provoca dichiarandosi civile, mentre dimostra di non esserlo con provocazioni continue consapevoli, tenendo a bada chi lo sottolinea con minacce di querela. Dichiare l'inciviltà altrui è un dovere.

  16. Nero 77 giorni fa

    Lo svantaggio di chi cade nella provocazione di chi si ritiene civile mentre non lo è affatto è quello di mostrare il fianco alla incivile furbizia di volere continuare a provocare senza essere disturbato e al contempo minacciare querele per il solo fatto di evidenziare il comportamento incivile di chi provoca.

  17. Nero 77 giorni fa

    Devo ripetermi: le considerazioni espresse da questo provocatore sono solo insulti infiocchettati. Siamo davanti a un provocatore incivile che ignora le deduzioni degli altri, fondate, evidenti, sul suo comportamento incivile e seguita a riscrivere pari pari le stesse cose innalzandole al rango di opinioni, che tali non sono. Siamo davanti a un pericolosissimo soggetto che fa uso di minacce per il solo fatto di vedere classificate le sue non opinioni, come incivili. Vuole seguitare a infangare senza disturbo.

  18. Agg egazione galattica lame otanti 78 giorni fa

    Con un ChiNonSa talmente logorroico, si perde facilmente il filo del discorso. E allora ritorno alla mia risposta al gentile Giovanni B.: mi dispiace deludere le sue aspettative, ma non mi sono mai interessato ai destini etnei, che mi potrebbero intrigare quanto una Spal qualsiasi, o un Dattilo. E mi stupisce sempre il fatto che i siti rosanero siano inondati da discussioni sul Catania. Rimango un sostenitore appassionato della US Città di Palermo, e non certo della Cuorappartenenziese-Liquidense, che non rappresenta a mio avviso la città.

  19. Nero 78 giorni fa

    In quanto a vilmente, vile è solo chi provoca in questo modo barbaro. Trionfo di maleducazione e abominio. Negazione di civiltà, rispetto ed educazione

  20. Nero 78 giorni fa

    'La querela e il risarcimento danni sono inevitabili'. Questo soggetto incivile e abilissimo provocatore seriale è molto pericoloso, pericolosissimo. Un soggetto da evitare, non c'è dubbio.

  21. Nero 78 giorni fa

    Do una NOZIONE al commentatore INCIVILE, in campo di scienza, che lui non è in grado di verificare, non sapendo nulla non solo di calcio: i primati sono un ordine di mammiferi, incluso l’uomo. Io sono un primate. Il commentatore INCIVILE è un primate. Lui vede offese dovunque perché ama giocare a minacciare me di querela, non essendo capace di controbattere alle mie evidenti sottolineature della sua incessante volontà di disturbare e di provocare. Non può controbattere perché è solare che lui vuole solo infangare il PALERMO, i suoi e Mirri senza essere disturbato.

  22. Nero 78 giorni fa

    Se uno viene a dire che non è tifoso del PALERMO FC ma dell'US Città di Palermo, sta affermando il principio che il tifo è una visione del calcio limitata al sodalizio che ha ottenuto più risultati rispetto agli altri sodalizi rosanero nella Storia e non sta opinando, ma sta offfendendo l'altrui intelligenza, essendo evidente che la squadra con i medesimi colori dal 1900/1907 della Città di Palermo è una e una sola. Con Zamparini e con Mirri che non ha fatto NULLA per essere infangato così incivilmente da questo individuo

  23. Nero 78 giorni fa

    Se uno dice tutte queste cose, ogni giorno da quattro anni, dieci volte al giorno, non sta opinando, sta solo consapevolmente affermando menzogne, insulti, offese, al puro s***o di disturbare, provocare, far si che gli altri utenti vengano distolti dal parlare di attualità, di cose di campo, di calcio in genere. Questo è disturbare, provocare. Questa é INCIVILTA’

  24. Nero 78 giorni fa

    Se uno viene a dire che Miccoli è stato applaudito dal pubblico di Mirri (non del Palermo come lui sostiene) e per questo motivo l'INCIVILE commentatore ha loro appioppato la patente di paramafiosi o di persone che condividono le logiche criminali mafiose cittadine, non sta opinando, sta offendendo l'intelligenza delle persone.

  25. Nero 78 giorni fa

    Se uno viene a dire che Mirri è una persona che ha mostrato condivisione alle logiche criminali sol perché ha invitato Miccoli a giocare 8 minuti in una partita celebrativa, è uno che dovrebbe essere querelato e non sta opinando, sta offendendo l'intelligenza delle persone.

  26. Nero 78 giorni fa

    Se uno si compiace che Mirri non è ricchissimo al punto da non poter ammazzare il campionato, e che la serie C è quello che si meritano i tifosi di Mirri e non i tifosi del Palermo che vanno allo stadio, che lui nega siano tifosi anche del Palermo di zamparini, non sta opinando, sta offendendo l'intelligenza altrui

  27. Nero 78 giorni fa

    Se uno viene a dire che siccome pochi leoni da tastiera e molti ultras (la cui filosofia è difficilmente digeribile anche da parte degli altri sostenitori rosanero) hanno scritto zamparini vattene e hanno detto di tifare Frosinone e Procura, e l'INCIVILE commentatore ha inteso estendere a TUTTI questa parziale visione della realtà, non sta opinando, ma sta offendendo l'intelligenza delle persone che non hanno mai detto questo e che tuttavia avevano diritto a criticare Zamparini

  28. Nero 78 giorni fa

    Se uno ha piacere che il Palermo perda in ogni campo della serie C, solo perché molti o moltissimi hanno criticato MZ nei suoi ultimi anni indicandolo come responsabile del tracollo rosanero che ha causato la serie D, non sta esprimendo un opinione, sta insultando l'altrui intelligenza essendo solo un incivile provocatore.

  29. Nero 78 giorni fa

    Lo svantaggio di chi è giudicato meno civile da chi (e rispetto a chi) percepisce di esserlo in assoluto, è la debolezza nel cadere nella provocazione. Quando questo succede, chi crede di essere assolutamente civile, esercita la prevaricazione che gli è propria, congeniale. E che ha imparato ad affermare con incivile furbizia. Le opinioni di questo soggetto INCIVILE, non sono tali e lui lo sa bene. Uno che sostiene, senza confronto, che il calcio di serie C è il calcio che rappresenta chi si è macchiato del peccato originale di criticare MZ, mente sapendo di mentire, dunque non opina.

  30. Agg egazione galattica lame otanti 81 giorni fa

    L'utente ChiNonSa definisce 'primate' chi ha un opinione differente dalla sua, confutando addirittura che si tratti di un'opinione. Lo svantaggio dei commentatori civili rispetto a coloro che non vogliono esserlo, è che i primi non replicano agli insulti più o meno vilmente velati dei secondi. Dunque la querela e il risarcimento danni sono inevitabili.

  31. Nero 84 giorni fa

    P.S. Oltretutto non si capisce da cosa si senta rappresentato questo finissimo intellettuale. probabilmente dal nulla. Ma è meglio non indagare ulteriormente. Il fatto che il PALERMO FC sia comunque orbato dal supporto di un luminare di tale spessore, da un lato può rappresentare una grave perdita. Da un altro punto di vista è un vero privilegio per i veri tifosi del PALERMO

  32. Nero 84 giorni fa

    Di certo, questo mirabolante commentatore pluripremiato dai siti che si occupano di ricerca scientifica per indagare come un primate possa avere un Q.I. così abnorme, che si professa tifoso di una società che non esiste, non è un tifoso. E' un pallapiattista. Null'altro. Rimane tuttavia un soggetto dotatissimo dal punto di vista cerebrale. Ne ha dato ampia dimostrazione in questi ultimi 4 anni. Un Ciclope, un Gigante, un 'Colosseo' come egli stesso si definisce. Mente acutissima.

  33. Agg egazione galattica lame otanti 85 giorni fa

    Mi dispiace deludere le aspettative del gentile Giovanni B., ma non mi sono mai interessato ai destini etnei, che mi potrebbero intrigare quanto una Spal qualsiasi, o un Dattilo. E mi stupisce sempre il fatto che i siti rosanero siano inondati da discussioni sul Catania. Rimango un sostenitore appassionato della US Città di Palermo, e non certo della Cuorappartenenziese, che non rappresenta a mio avviso la città.

  34. Giovanni B 85 giorni fa

    Agg Egazione Galattica Lame Otanti, viste le tue interessanti argomentazioni, sulle vicende rosanero, (ti sono facili perché non sei palermitano, forse!) perché non ci delizi anche di altre vicende tipo cosa sta succedendo ai nostri cugini (si fa per dire) catanesi con le loro traversie? Qualche anno fa, in quattro e quattr'otto, mentre si apprestava a disputare i play-off (era sicuramente serie A) il Palermo, per fatti quasi analoghi dell'F.C. Catania, lo hanno fatto scomparire dalla faccia della terra, mi correggo dalla faccia del calcio. Disquisisci anche su questo, naturalmente se vuoi!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *