AI MICROFONI DI FP

Castronovo: «Sogno un'amichevole
Akragas -Palermo»

Castronovo: «Sogno un'amichevole Akragas -Palermo»



 

Il nuovo Coronavirus ha interrotto anche i campionati di calcio di ogni categoria.

 

Giovanni Castronovo, legale di Fabrizio Miccoli, nonché presidente dell’Akragas, squadra di Agrigento che milita nel campionato d’eccellenza regionale, ha parlato ai nostri microfoni di questa sosta:

 

«È un periodo anomalo, dove ovviamente la principale preoccupazione è la saluta dei ragazzi. Stiamo programmando il futuro, siamo a disposizione della Lega. Il tempo di riavviare la macchina e la squadra è pronta. Abbiamo ingaggiato un nuovo tecnico, Gaetano Longo, ex giocatore del Palermo voglioso di dimostrare le proprie qualità. Noi ci auguriamo di tornare a giocare, ma con gli stadi pieni, perché uno stadio vuoto è come un teatro vuoto». 

 

RIPESCAGGIO IN SERIE D

«Stiamo valutando la possibilità di presentare una domanda di ammissione al campionato superiore, dato che  ci arrivano voci che molti non sono intenzionati a continuare. Vorremmo dare un’ulteriore gioia ai tifosi. Ho preso una società che era in promozione che non aveva né parco giocatori né tifosi. Dobbiamo incentivare l’entusiasmo. Siamo pronti a riportare l’Akragas in campionati più importanti». 

 

PALERMO E MESSAGGIO A MIRRI

«Sono tifoso del Palermo. Mi auguro che, indipendentemente come andranno le cose, possa guadagnare la promozione in Serie C che ha meritato. È una società solida con persone per bene. Ritengo che anche loro abbiano fatto miracoli. Giocatori e società non sono affatto da Serie D, mi auguro che il prossimo anno siano in SerieC. E magari realizzare il mio sogno: amichevole Akragas – Palermo. Dario (Mirri, ndr) è a conoscenza ed è d’accordo. Sarebbe una bella giornata di sport, ospitare il Palermo promosso in Serie C».






10 commenti

  1. Bugia 10/04/2020

    L'Accolito Galattico, vaneggia, straparla, delira, dà i numeri ... 2089, 2090... Bisogna avere pazienza; senza la sua luce, il suo riferimento, vaga nelle tenebre.

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 10/04/2020

    A prescindere dal fatto che il 2090 non era pensato come augurio, ma come previsione basata su parametri obiettivi, oggi tuttavia sono costretto ad ammettere che effettivamente quella data potrebbe essere considerata come un auspicio, visto che più realisticamente si tratterà del 22esimo secolo. Inoltre continuo a preferire i campioni del mondo al Biancovilla bellu agghiacciatu. La Serie D la lascio volentieri ad altri.

  3. chi non salta è zamparini 10/04/2020

    Quello che non capisce ben oltre un testo scritto è proprio lei, campione mondiale di faccia tosta: uno a cui è indifferente il resto della storia del Palermo al punto da augurargli di andare in A nel 2090 anche grazie alla emergenza da coronavirus è un perfetto imbecille e odiatore seriale perchè non gradisce che gli altri detestino zamparini. E per questo non tralascia di scrivere cose vergognose. Questo è lei, un imbecille. Si vergogni, o ci provi almeno

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 10/04/2020

    Fatica a comprendere i testi, tale Homen Nomen, altrimenti si accorgerebbe di quanto amore rivelino i miei commenti, dedicati alle fulgide imprese sportive del Palermo stellare di Maurizio Zamparini. Il resto delle vicende calcistiche cittadine mi è del tutto indifferente - altro che odio - perché si tratta di una dimensione troppo provinciale che non merita attenzione.

  5. chi non salta è zamparini 10/04/2020

    Il minus habens galattico è fatto così. Senza vergogna. Campione mondiale di dialogo disprezzando il prossimo senza volere essere criticato. Un Genio della maleducazione politically correct. Un esempio raro di inciviltà forbita di belle parole ma vuote. La sua abitudine a 'dialogare' odiando è annoverata nei manuali di storia. Riprenda gli studi se mai li ha fatti anche se Imparare il rispetto è faticoso e non lo trova sui libri (battaglia persa)

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 10/04/2020

    Dopo il commento di Homen Nomen, un florilegium di improperi di chi probabilmente è abituato a dialogare così, rivedo la mia previsione sin troppo ottimistica e mirata a non allarmare troppo i tifosi palermitani orfani del calcio vero: più realisticamente sarà il Secolo XXII a restituirci la Serie A - sempre che esista ancora.

  7. chi non salta è zamparini 10/04/2020

    2090 sono i kilometri da appecorato che il minus habens galattico percorrerebbe anche a piedi per idolatrare il suo idolo friulano, ripeto. Insultatore seriale e gran maleducato. Oltretutto quasi si bea della situazione emergenziale sanitaria mondiale per esultare che tale ostacolo abbia conseguenze sul calcio (ivi incluso il Palermo). Quale becera esercitazione di maleducazione, inciviltà, scarsa intelligenza di questo soggetto che insieme a quell'altro ha desertificate il dibattito in questo sito? Vergogna, vergogna, vergogna. Non la proverà mai. Sono fatto così questi soggetti. Irredimibili

  8. Aggregazione galattica lame rotanti 10/04/2020

    Naturalmente, considerata la crisi attuale e l'improbabile superamento di essa in tempi brevi, la data del 2090 mi appare più realistica...

  9. chi non salta è zamparini 10/04/2020

    Chi pratica l'adulazione servile e appecorata nei confronti del peggior presidente del Palermo e cioè Maurizio Zamparini, dovrebbe limitarsi solo a questo ed evitare di mancare di rispetto a chi tifa per la nuova società. Personalmente penso che 2089 saranno i kilometri che il servile adoratore farebbe per abbracciare suo idolo imbroglione friulano.

  10. Aggregazione galattica lame rotanti 10/04/2020

    Io invece sogno il Palermo in Serie A nel 2089.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *