GDS: Oggi la fumata bianca. La soluzione? Rino Foschi - Forza Palermo Calcio Giornale
CAOS PALERMO

GDS- Oggi la fumata bianca
La soluzione? Rino Foschi

GDS: Oggi la fumata bianca. La soluzione? Rino Foschi



«La fumata bianca è attesa per oggi». Con queste parole il Giornale di Sicilia apre l'articolo in evidenza presente all'interno delle sue pagine sportive.

 

Dall'incontro di ieri a Milano è emerso che l'unica soluzione al momento pare essere quella di una «possibile intestazione fiduciaria delle quote a soggetti ritenuti di garanzia».

 

Maurizio Zamparini e i suoi legali pressano Facile per invalidare il contratto e far tornare la società nelle mani dell'imprenditore friulano. Quest'ultimo però, non può farsene carico essendo agli arresti domiciliari.

 

Secondo il quotidiano i nomi dei possibili fiduciari sono Rino Foschi e Daniela De Angeli, «con l'unico obiettivo di gestire la fase di transazione verso un nuovo proprietario». Si dovrà inoltre ricomporre un nuovo consiglio di amministrazione, dato che Emanuele Facile (unico membro rimasto) è destinato ad essere destituito.

 

Dopodiché sarà il momento di trovare nuovi acquirenti per salvare la società prima di lunedì, quando scade il termine ultimo per il pagamento degli stipendi fissato dalla Covisoc.

 

La riunione di ieri a Milano ha visto «un braccio di ferro serrato con in mezzo l'intero pacchetto azionario del Palermo: quello che Sport Capital Group ha rilevato per 10 euro e che i legali di Zamparini vogliono togliere dal controllo <> per inadempienze del gruppo acquirente».

 

Questa, per il momento, sembrerebbe essere l'unica soluzione. La trattativa, continua il quotidiano, è partita da una base di 1,2 milioni. Una richiesta che però non vuole essere assecondata dai principali interlocutori, così come quella di ulteriori bonus in caso di promozione in Serie A.

 

Il fondo York Capital Management è irremovibile nella propria volontà di non concedere alcunché agli attuali proprietari del Palermo, ma sulla stessa linea sembrano trovarsi anche Carisma spa e gli altri soggetti che in questi giorni hanno trattato per l'acquisizione della società.

 

Alla luce di ciò, i legali dell'ex patron hanno incalzato Facile, cercando di ottenere l'annullamento dell'atto di vendita reso effettivo lo scorso 29 dicembre. Tale mossa porterebbe le quote societarie nuovamente nelle mani di Zamparini, ma, come già detto, lo scenario attuale lo costringe a cercare un terzo soggetto che è disposto ad assumersi le responsabilità.

E i soggetti sono due: Rino Foschi e Daniela De Angeli, quest'ultima partita d'urgenza ieri alla volta di Milano per portare al termine questa operazione.

 

Visto lo stato attuale, al momento è necessario trovare qualcuno pronto ad acquistare anche solo in parte le quote, così da immettere i 3,5 milioni per saldare gli stipendi entro lunedì.

I tempi per la due diligence vanno però oltre la scadenza fissata dalla Covisoc e vanificherebbero gli sforzi per evitare il deferimento, con conseguente rischio di un -4 in classifica. 

 

 

Lo stesso Foschi ha lavorato in questi giorni per trovare una soluzione. Il dirigente romagnolo ha cercato qualcuno disposto a finanziare il Palermo per un breve periodo, cosi da evitare il tracollo immediato con tutto quel che ne consegue.

 

La strada principale vede l'imprenditoria locale e Preziosi, si legge, che ha seguito il caos tenendosi fuori dalla trattativa, ma che non si è per nulla disinteressato.

 

Un accordo di questo tipo porterebbe la società a prendere tempo nell'attesa che i potenziali acquirenti completino le operazioni di analisi dei bilanci.

 

La situazione, conclude il Giornale di Sicilia, potrebbe peggiorare «le ingiunzioni di pagamento non mancano e si va incontro al rischio di nuovi pignoramenti, dopo quello di parte del ricavato della cessione Struna».

 

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

 

ALTRI ARTICOLI

 

• PALERMO, LETTERA MAI SCRITTA

 

• FACILE SHOCK: «ZAMPARINI BLOCCA OGNI IPOTESI DI ACCORDO»

 

• FACILE: «PRONTI A VENDERE, OGGI FAREMO UN ANNUNCIO»

 

• «IL PALERMO RESTA LA SQUADRA DA BATTERE». PARLA BINDA






16 commenti

  1. Rubini 157 giorni fa

    @Rosario. Come ti permetti? Non sai con chi stai parlando! Io sono uno dei 45mila dell'Olimpico di Roma!!! Anche perché abito lì vicino ahahahahah Ps ONORE al Catania e ai Catanesi, il triplo degli abbonati di Palermo, nonostante la serie C, Lo Monaco, Pulvirenti e una squadra mediocre. Tifoso rosanero, VERGOGNA!

  2. Gabriele 157 giorni fa

    Di fatto dovrebbe trattarsi di una rescissione del contratto per sopravvenuta impossibilità da parte dell'acquirente di poterlo onorare in tutte le sue parti ... D'altro canto, meglio una rescissione che una risoluzione che ha un iter più lungo. I potenziali acquirenti del resto non mancano, quello che è da evitare è il ritardato pagamento degli stipendi. Che poi a Catania qualcuno gongoli per i nostri problemi non importa a nessuno se non a loro stessi ... Ognuno è libero di godere come può. Se loro lo fanno così perché non possono godere altrimenti a noi cosa importa?

  3. Sapete solo chiacchierare ammuzzo 157 giorni fa

    Città di assistiti destinata a farsi sempre colonizzare. Tutti esperti, tutti chiacchieroni, sanno tutto loro, siamo i migliori. La maglia, l'appartenenza. E i fatti ? Quaquaraquà. Ecco i fatti, se siete capaci: 10.000 tifosi della maglia, DOC, 500€ ciascuno, oppure i più abbienti 700€ i meno abbienti 300€, uguale 5 milioni, problemi immediati risolti e detentori di quote. INVECE SAPETE SOLO CHIACCHIERARE AMMUZZU.

  4. Francesco 157 giorni fa

    Bisogna contestare soprattutto Zamparini perché e' lui l'artefice principale.. è poi Facile.. ma nn è che adesso Zamparini diventa un santo mentre Facile e solo lui il demone..

  5. rosario 157 giorni fa

    @Rubini ho l'impressione che tu sei un pò catanese o mi sbaglio? leggo spesso quello che scrivi e nei tuoi post c'è sempre dello scherno e neanche un pò di dispiacere per i colori e per la città. Poi mi posso sbagliare se non sei catanese magari sei uno strisciato.

  6. Rubini 157 giorni fa

    Dimenticavo. Il bond Juventus, cui accennavo, non è garantito, ovvero si tratta di prestito senior ( rumore sinistro). Leggo in altra nota che il debito della stessa Juventus è previsto in AUMENTO dai 320 milioni (di Euro) dello scorso giugno. Lo ha comunicato il direttore finanziario Marco Re. Non sono comunque previsti aumenti di capitale.

  7. rosario 157 giorni fa

    Allora siamo a posto invalidando il tutto il maledetto friulano mette mano al portafoglio e risolve il problema! Del resto ci deve restituire 22,8 milioni di euri che ha preso in anticipo quindi sgancia la pila maledetto!

  8. Rubini 157 giorni fa

    Domani sarò allo Stadio! Riempiamo il Barbera! Ahahahahah lasciate perdere, non fiori ma opere di bene. Dopo tanto parlare la situazione è questa: o Zamparini niesce arrieri i piccioli (come ha fatto per la precedente scadenza degli stipendi) o il Palermo stavolta non lo salva neppure Santa Rosalia. Ps ‘Juve, il bond è un successo!’ Offerti 150milioni, la domanda è di oltre 250. Poi dice che uno diventa strisciato...

  9. Giuseppe L 157 giorni fa

    Continua il teatrino, Sig Facile ti aspettiamo allo stadio ,ti accoglieremo con rose e fiori, domani ti contesteremo per tutti i 95 minuti,la farsa e’ finita.

  10. Yes 157 giorni fa

    Il Palermo va salvato è venduto seriamente. Qualsiasi soluzione differente penalizzerebbe per primi questi individui, a partire da Zamparini, è lì sottoporrebbe a gravi conseguenze giudiziarie. Facciamo le prime due cose e ci scorderemo di tutto. Avete rotto il casso.

  11. Aquilotto 157 giorni fa

    DA TRE ANNI DOPO UNA FREQUENZA CONTINUA IN TUTTE LE CATEGORIE HO DISERTATO IL BARBERA PER PROTESTARE LA GESTIONE DI QUESTO INDEGNO FRIULANO, DOMANI SERA SARÒ PRESENTE PER DIMOSTRARE LA VICINANZA SOLO A CHI INDOSSA LA MAGLIA ROSANERO , MA TUTTO QUESTO SCHIFO A CUI STIAMO ASSISTENDO HA SOLO UNA REGIA ,QUELLA DI QUESTO CINICO ESSERE CHE ORMAI DA ANNI TIENE IN OSTAGGIO UNA TIFOSERIA PRONTA AD ESPLODERE , E' VERAMENTE UN INCUBO CONTINUARE A VEDERE LE FOTO DI zamparini e CONTINUARE A LEGGERE IL SUO NOME ACCOSTATO AL PALERMO , SARÀ RICORDATO COME LA PEGGIORE PERSONA DI TUTTI I TEMPI

  12. Palermolibera 157 giorni fa

    ZAMPARINI, PREZIOSI.. ma di che parliamo??? Impirugghio

  13. salbar 157 giorni fa

    Il quadro va componendosi. 1) È stata una farsa o forse meglio una scommessa. Zamparini ha provato a puntare sulle promesse del suo Advisor e di Coen (Facile non lo dimentichiamo lavora con Belli) per reperire fondi sul mercato e scaricare tutte le porcherie che aveva sul groppone. Gli inglesi erano soltanto un paravento (infatti dovevano occuparsi della gestione sportiva e non di quella finanziaria) per dare una configurazione plausibile e deviare i sospetti. 2) Nessuno si accollerà Alyssa (come avrebbe fatto Facile avatar di Zamparini). Follieri è saltato per questo motivo. Quindi amen.

  14. Taddeo Garunzio 157 giorni fa

    Sono 3 giorni che l'ad Facile dice che è la giornata buona per l'annuncio. Lo aspettiamo domani sera allo stadio per salutarlo calorosamente.

  15. Forza Palermo 157 giorni fa

    E non solo!!!! Adesso i suoi fan, lo faranno pure passare per il salvatore della situazione. Era tutto già scritto.......

  16. Torakiki 157 giorni fa

    L'assurdità di questa situazione é che torniamo nella migliore delle ipotesi al punto di partenza. Ora non per essere malpensanti ma come non si può pensare di mossa fatta perché credeva di evitare i domiciliari?? Come non si può non pensare alla malafede quando ha fatto decine di finte vendite insabbiate perché non davano garanzie e lui mica cede a gente che lo fa fallire e poi cede a gente senza soldi facendoli passare pure per società quotata a new York con tanto di garanzie??

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *