CARPI-PALERMO

Super Moreo, Rispoli ingenuo
le pagelle dei quotidiani

Super Moreo, Rispoli ingenuo: le pagelle dei quotidiani



Il Palermo fa la voce grossa e batte il Carpi al "Cabassi" con un perentorio 3-0. Prova maiuscola della compagine guidata da Stellone, che domina la partita dal primo all'ultimo minuto e con la contemporanea sconfitta del Verona ad Ascoli, il pareggio del Pescara a Cosenza e in attesa del Benevento si prende la seconda piazza della classifica di Serie B in solitaria ad un solo punto dai delfini di Pillon.

 

L'ottima prova dei rosa non poteva passare inosservata da parte dei quotidiani locali e nazionali, che non lesinano negli elogi ai giocatori e al tecnico rosanero. Il tabellino del match segnala un bello 0 nella casella dei tiri in porta del Carpi, statistica che non può che portare ad un 6 abbastanza politico da parte del Giornale di Sicilia, del Corriere dello Sport e della Gazzetta dello Sport per Alberto Pomini, preferito a Brignoli nel match del "Cabassi" e di fatto inoperoso per tutta la durata della partita. Bene anche la linea difensiva a 3 schierata da Stellone, con il Giornale di Sicilia che assegna il 6 all'unanimità a Pirrello, Struna e Rajkovic. Per il giovane alcamese e il difensore serbo sufficienza anche da parte del Corriere e mezzo punto in più da parte della Gazzetta, mentre i due quotidiani sono concordi nel premiare la prova di Struna con un bel 7. 

 

Passando al centrocampo, la prova di Rispoli viene inevitabilmente macchiata dall'espulsione rimediata per un pestone al centrocampista del Carpi Di Noia in prossimità delle sue parti più private. Nessuna cattiveria ma tanta ingenuità da parte dell'esterno rosanero, che prende l'unica insufficienza del Palermo con un 5 unanime da parte delle tre testate. Bene invece il suo contraltare sulla fascia sinistra Mazzotta (Gds 6, Corriere 6, Gazzetta 6,5) e ottima prova da parte dei due mediani: per Haas e Jajalo 6,5 da parte del Gds, 7 da parte della Gazzetta mentre il Corriere premia addirittura con un bel 7,5 la prova del centrocampista svizzero ex Atalanta. Sufficienza piena anche per Falletti, chiamato a sostituire Trajkovski squalificato e autore del gol che apre le marcature, 6,5 unanime per lui da parte dei tre quotidiani.

 

Il reparto che ha convinto maggiormente le tre testate è l'attacco, sottolineando in particolare la prova maiuscola di Stefano Moreo. «Pericolo costante con giocate pericolose e di qualità. Ottimo anche nei duelli di testa: gli manca solo il gol, l'avrebbe meritato»: così scrive la Gazzetta sulla punta rosanero che viene premiata con la palma di migliore in campo e un bel 7,5, stesso voto da parte del Corriere mentre il Giornale di Sicilia si dimostra sempre più contenuto nei voti assegnandogli 6,5. Molto bene anche il compagno di reparto Nestorovski, a segno anche contro il Carpi e sempre più sentenza di questo Palermo: 6,5 dal Corriere, 7 da Gds e 7,5 da parte della Gazzetta che oggi non si è trattenuta nei voti e ha decisamente aggiunto il nero alla sua caratteristica tinta editoriale rosa. 

 

Per concludere, ottimi voti anche per il tecnico Stellone: «Cambia tanto, un po' per necessità e un po' per scelta tecnica. Il ritorno alla difesa a tre funziona. Fa bene a mettere dentro anche Pomini, un chiaro e concreto segnale di apprezzamento. La squadra lo segue, gioca un calcio propositivo. Raramente spettacolare ma concreto e redditizio»: questo il giudizio del Giornale di Sicilia sull'allenatore rosanero che prende 6,5 dalla testata locale, 7 dalla Gazzetta e 7,5 dal Corriere dello Sport. 






2 commenti

  1. Paolo 42 giorni fa

    Hai dimenticato lo slavo Moreo

  2. Palermo domina 43 giorni fa

    migliori in campo gli slavi Nestorovski, Jajalo e Struna. Peggiori in campo gli italiani Rispoli, Pirrello e Mazzotta.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *