INTERVISTA

Caos societario e deferimento
Parla Giammarva

Caos societario e deferimento. Parla Giammarva



 

Intervenuto in diretta a Zona Vostra, su Trm, l'ex presidente del Palermo Giovanni Giammarva ha parlato della situazione legata al deferimento:

 

«I capi d'incolpazione mi coinvolgono per le comunicazioni che ho dato alla Covisoc, i bilanci che ho trasmesso erano stati approvati dalla gestione precedente. Il problema è sempre quello del credito di 40 milioni, stesso motivo per cui è stato chiesto il fallimento. Questo credito, secondo la Procura ordinaria e federale, continua ad essere non vero, sebbene il Tribunale abbia assolto il Palermo. Nella situazione in cui sono stato lo rifarei. Ho dato un aiuto alla città assumendomi una grossa responsabilità - ha detto Giammarva - Poi voglio chiedermi una cosa, che vuol dire deferirmi? Non sono più presidente e tesserato. Se il credito viene saldato si dovrebbe chiudere tutto. Quindi se la nuova proprietà paga il credito, adesso di 20 milioni, dovrebbe chiudersi tutto positivamente».

 

PERCHÉ LA PROCURA CONTINUA AD ANDARE AVANTI NONOSTANTE IL PROCESSO CHE HA ASSOLTO IL PALERMO

«Le carte sono le stesse e non lo dico io, ma l'atto di deferimento, e non sto dicendo che quella è carta straccia. Ma sono le stesse carte della Procura ordinaria. Quando finirà questa storia del deferimento? La giustizia sportiva è più veloce rispetto a quella ordinaria, ma non si può concludere giorno 10, perché ci sono ricorsi e memorie difensive».






4 commenti

  1. Il Moro 22 giorni fa

    Diciamo che se Giammarva non parla x quel che mi riguarda è MEGLIO, che tristezza vedere questo signore il commento di Federico II, soprattutto nelle ultime due righe fa riflettere è rattrista....

  2. Assonellamanica 22 giorni fa

    Finirà che la Procura Federale finirà lei sotto processo ... Una volta il marcio stava nel Regno di Danimarca, oggi, invece, mi sa tanto che stia in riva al Tevere ...

  3. Yes 22 giorni fa

    E un colabrodo sto affondo contro.il Palermo. Ma da roma mi aspetto di tutto. E dopo l estate scorsa mi aspetto di più.

  4. federico || 22 giorni fa

    PERCHÉ LA PROCURA CONTINUA AD ANDARE AVANTI NONOSTANTE IL PROCESSO CHE HA ASSOLTO IL PALERMO ....ahahahahahahahhahahaah l'abbiamo visto come l' hanno assolto . Giudici , periti tutti inquisiti con processi ancora in corso e con delle intercettazioni che parlano chiaro . Ma questo non si vergogna ?...ancora in mezzo ai piedi sta? Il povero Giovanni quanti giri stara' facendo nella tomba.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *