NUMERI

Ricavi stadio: domina il Camp
Nou, lontane le italiane

Ricavi stadio: domina il Camp Nou, lontane le italiane



Che il campionato italiano, dal punto di vista economico, sia più indietro degli altri grandi campionati europei è ormai fuor di dubbio e a confermare questa deludente statistica ci pensa Deloitte. L'azienda internazionale di servizi e consulenza ha infatti stilato la Football Money League, ovvero la classifica dei ricavi generati dagli stadi delle più ricche squadre d'Europa. 

 

A guardare tutti dall'alto della graduatoria è il Camp Nou di Barcellona, che con i suoi 144,8 milioni è l'impianto sportivo più redditizio d'Europa davanti al Santiago Bernabeu, dimora del Real Madrid e con ricavi pari a 143 milioni di euro. Nel gradino più basso del podio si piazza l'Old Trafford casa del Manchester United con 119,5 milioni di ricavi. Se le prime due in classifica hanno avuto una crescita nei ricavi rispetto alla stagione precedente (+5,5 per il Camp Nou e +5,1 per il Bernabeu), nel caso dello stadio dei Red Devils e dell'Emirates Stadium dell'Arsenal al quarto posto si registra invece un calo, del 4,5% per i primi e del 4,1% per i secondi.

 

Male le italiane rispetto alle top squadre europee: nessuna squadra della Serie A è infatti presente nella top 10 di questa classifica e la prima compagine del campionato nostrano, la Juventus, occupa la tredicesima posizione con 51,2 milioni di euro di ricavi, in calo rispetto allo scorso anno. In quanto a guadagni rispetto alla passata stagione sorride invece il Milan, che passando dai 21 milioni dell'anno scorso ai quasi 37 di quest'anno ha avuto un incremento del 75,71%.

 

Ecco la graduatoria con le prime 20 squadre al mondo per ricavi ottenuti dal proprio stadio:






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *