CASA DI MARZIO

Calaiò: «Vicino al Palermo, ma
Zamparini disse no palermitani»

Calaiò: «Vicino al Palermo, ma Zamparini disse no ai palermitani»



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

"Palermo? Non ci sono state le circostanze. Sono stato vicino a quella squadra due volte, la prima quando avevo già dato la parola al Napoli ed era una trattativa che andava avanti per mesi. Prima di firmare mi chiamò il mio procuratore e mi disse che all'ultimo si era inserito il Palermo con la chiamata di Zamparini e Foschi ma non potevo non firmare. C'è stata poi un'altra occasione ma alla fine Zamparini decise di non portare più palermitani a Palermo e non c'è stato modo. Alla fine comunque amo la mia città anche se non ci ho mai giocato. E' andata così. Sono contento della carriera che ho fatto".

Parola di Emanuele Calaiò, intervistato a Casa Di Marzio. L'attaccante palermitano ha così raccontato le due occasioni in cui è stato vicino ad indossare la maglia rosanero, entrambe concluse con un nulla di fatto.

 

Poi, parlando dell'esperienza al Catania:

"Quando sono arrivato erano tutti un po' scettici. Avevo anche io questa paura ma non me ne sono mai fatto un problema dell'astio con Palermo, tra le città e tifoserie. Per me è lavoro. A Catania mi sono trovato benissimo, ho avuto la fortuna di segnare subito sia in campionato che in Coppa Italia. Mi hanno subito accettato per quello che davo dentro e fuori dal campo. Ho fatto una delle mie migliori stagioni e avevo 32-33 anni, non ero un ragazzino. Ho fatto 18 gol e quell'anno pensavo davvero di poter vincere il campionato. Quella squadra era più forte di altre con cui ho conquistato la promozione in A. E lì mi ricordano ancora con affetto. Sono felice perché dove sono stato ho lasciato un buon segno".

 

ALTRI ARTICOLI

 

L'AD DEL PALERMO SAGRAMOLA A FORZAPALERMO.IT - PARTE 1

 

IL CALCIOMERCATO DEL PALERMO DALLE PAROLE DI SAGRAMOLA

 

«ECCO PERCHE' SONO TORNATO A PALERMO» A TUTTO SAGRAMOLA

 

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DEL 25 APRILE IN SICILIA






5 commenti

  1. Rubini 77 giorni fa

    Zamparini rinunciò a Calaiò? Mai detto che Zamparini sia stato infallibile! ahahahahah

  2. bugia 77 giorni fa

    vada per palermitaneità ;)

  3. chi non salta è zamparini 77 giorni fa

    @Bugia si dice palermitaneità. Mi sorprende come il Maestro Tabula Rasa non l'abbia rilevato, evidentemente si è fissato con me. Mi conta gli errori mentre lui sparge il nulla a profusione (da cui tabula rasa, un maestro in questo campo)

  4. Aggregazione Galattica Lame Rotanti 78 giorni fa

    Concordo per una volta pienamente con @Bugia!

  5. bugia 78 giorni fa

    e certo, si sarebbe verificato un eccesso di palermitanità...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *