QUI COSENZA

Braglia: Palermo squadra
costruita per vincere. Domani...

Braglia: «Palermo squadra costruita per vincere. Domani...»



Archiviata la pausa per gli impegni delle nazionali, la Serie B è pronta a tornare in campo per la sua 30ª giornata. Il Palermo volerà in trasferta per sfidare il Cosenza.

 

Proprio alla vigilia della sfida contro i rosanero, il tecnico dei calabresi ha così parlato della sfida:

 

«Al di là dell’assenza di Litteri, di cui ci dispiace perché stava migliorando tanto, così come Izco, e al di là dei moduli, quello che conta è l’atteggiamento della squadra. Non mi voglio difendere troppo basso, voglio una squadra aggressiva che dimostri di aver ripreso bene dopo la sosta e che sia in grado di disputare una grande partita».

 

VAR IN SERIE B

«Leggo sui giornali che stanno valutando l’opzione di inserire il VAR anche in Serie B. Se può essere messo in pratica penso che sia una decisione giusta. Gli arbitri però a certi livelli devono cercare di sbagliare il meno possibile. Lo stesso vale anche per noi addetti ai lavori».

 

PALERMO

«Il Palermo è una squadra costruita per vincere, basta leggere i nomi dei giocatori. All’andata mi ha impressionato per fisicità, negli ultimi venti minuti aumentarono i ritmi e ci misero in difficoltà. A questo bisogna aggiungere la loro classe e la loro qualità. È chiaro che i favoriti sono loro, ma noi faremo di tutto e di più per fare risultato. Palmiero è pienamente recuperato. Io non ho paura degli avversari, dovremo giocarci questa partita fino alla fine. Mi aspetto una grande partita».

 

COSENZA

«Nel mio cuore Cosenza c’è sempre, a me basta che si salvi. Quest’anno non si può aspirare ad altro, se dicessi il contrario prenderei in giro la gente e non mi va. La salvezza del Cosenza andrebbe al primo posto nella mia bacheca personale».

 

MANIERO

«Mi aspetto molto da Maniero, perché è un signor giocatore per la categoria. Il suo problema è che è troppo buono, sta bene con i compagni e non capisce che per continuare ad essere decisivi a determinati livelli bisogna fare dei sacrifici. Vorrei vederlo rabbioso, motivato, con l’agonismo che richiede un campionato del genere».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *