PARLA BOSCAGLIA

«A Chiavari due anni bellissimi,
non pensavo sarebbe finita così»

«A Chiavari due anni bellissimi, non pensavo sarebbe finita così»



Roberto Boscaglia saluta la Virtus Entella

A pochi giorni dall'annuncio ufficiale della rescissione con la squadra di Chiavari per iniziare la sua avventura a Palermo, il tecnico di Gela intervistato da Il Secolo XIX ha ricordato i due anni passati alla guida tecnica dei diavoli neri con i quali ha guadagnato la promozione in Serie B e la salvezza nell'ultimo campionato appena concluso: 


LEGGI ANCHE

 

«HO DIRITTO A MAGGIORI INFORMAZIONI». PARLA DI PIAZZA

 

GAZZETTA - BOSCAGLIA, TUTTO PRONTO. MERCOLEDI' LA FIRMA

 

GDS - MERCATO: PALERMO, MARSURA IN FELICI OUT

 

PALERMO, UN POSTO LIBERO PER OGNI REPARTO


 

 

«Sono stati due anni bellissimi, intensi, mai banali con tante soddisfazioni e pochissimi momenti critici. Non mi aspettavo finisse così, ma questo è il calcio e chi lo vive quotidianamente sa che una storia può concludersi in qualsiasi momento. Resta quello che è stato fatto e ci sono pagine che rimarranno nella mia storia personale e in quella della società. A Chiavari la mia famiglia è stata benissimo, lascio ricordi, nuove amicizie e rapporti umani che resteranno nel tempo e che ci porteremo dietro. La lista dei ringraziamenti quando si parte è sempre lunghissima e si rischia di dimenticare qualcuno. Voglio accomunare tutti quelli che lavorano per l’Entella ogni giorno, che ci sono sempre stati e che continueranno ad esserci e sono il motore di questo club. E naturalmente ringrazio l’uomo Entella per eccellenza che è il presidente Gozzi, una persona unica, squisita, innamorata della sua creatura».







2 commenti

  1. Giovanni B. 34 giorni fa

    Signor Boscaglia le sue dichiarazioni, ‘NON MI ASPETTAVO FINISSE COSI', MA QUESTO E' IL CALCIO E CHI LO VIVE QUOTIDIANAMENTE SA CHE UNA STORIA PUO' CONCLUDERSI IN QUALSIASI MOMENTO’, si possono equivocare. Dovrebbe farci capire meglio la frase: Non mi aspettavo finisse così poiché può avere diversi significati quali: Non essere stato confermato dall'Entella in serie B, non essere stato chiamato da una società di serie A oppure essere sceso di categoria. Ci chiarisca per favore!

  2. Rubini 34 giorni fa

    Scusi, Sig.Boscaglia, per quale motivo questa amarezza? Non è una storia finita bene, non è questo il finale desiderato? Ps ‘Michele, non sei contento del campionato disputato, ti aspettavi di più dalla squadra?’ ‘No, non mi aspettavo di più dalla squadra, mi aspettavo di più dalla vita’.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *