CONFERENZA STAMPA

Boscaglia: Garanzie dalla
società. Non dobbiamo snaturarci

Boscaglia: «Garanzie dalla società. Non dobbiamo snaturarci»



 

Alla vigilia di Viterbese-Palermo, il tecnico del Palermo Roberto Boscaglia ha parlato nella consueta conferenza stampa pre-partita:

 

"Sul futuro ho sensazioni ottime. La società ci ha rassicurati, per il resto dovete parlare con i dirigenti - ha detto Boscaglia - Il mio contratto è biennale perché conoscete tutti il progetto del club e non è cambiato niente. Faremo il massimo quest’anno per fare quello che abbiamo in mente. Oggi dobbiamo pensare al presente. Per il futuro ci sono garanzie importanti da parte della società".

 

RISULTATO

"Quattro trasferte nelle prossime cinque partite? Non possiamo snaturarci più di tanto ma dobbiamo pensare al risultato, alla classifica. In questo campionato deve essere così, devi fare in modo che vadano a conciliarsi il bel gioco, l’aggressività e qualche palla buttata in tribuna. Con la Viterbese ci deve essere il solito senso del pericolo, ma non c'è paura. Dobbiamo dare continuità a un certo tipo di lavoro che stiamo facendo, rientrano anche alcuni giocatori. Queste sono gare che vanno gestite con intelligenza. La paura ti fa anche sentir vivo".

 

RIENTRI

"Dalla gara d’andata sono passati due mesi e mezzo. Da quella partita siamo un po’ cambiati ma dobbiamo guardare al momento presente e loro stanno facendo buoni risultati. Dobbiamo capire che non possiamo fossilizzarci a vedere cosa hanno fatto contro di noi. Avere la rosa al completo è importantissimo. Odjer rientra con noi, Valente speriamo che recuperi per la prossima. È importante avere più frecce nel nostro arco. Odjer ha lavorato in questo periodo, nonostante non sia stato convocato. Per il fisico che ha, entra prima in condizioni ma vedremo nelle prossime ore. Contro il Catanzaro è stata una partita equilibrata, a livello psicologico non è stata una batosta. La squadra ha retto bene, abbiamo perso per un episodio. Non abbiamo fatto fatica sul piano mentale in settimana".

 

GESTIONE DIFFIDATI

"Al Catania non ci pensiamo proprio, testa alla Viterbese, non possiamo permetterci il lusso di gestire i giocatori. Almici? È un rientro importante, tecnicamente ci dà qualcosa in più. Chi l’ha sostituito lo ha fatto molto molto bene, ma Alberto è un giocatore di grande spessore. Può avere un impatto psicologico, la squadra si appoggia su di lui".

 

IN VISTA DELLA VITERBESE

"De Rose ha sempre fatto il vertice basso mentre Odjer può fare la mezzala. Accardi a sinistra? Avremo qualche spia, abbiamo sempre lavorato a porte chiuse, devo domandare ai miei giocatori. Grande peso di responsabilità per Lucca? Sta dimostrando che non lo sente. È un giocatore sul quale puoi puntare anche da questo punto di vista. Se sei forte devi giocare ma avrà anche lui un momento di offuscamento, è giovane, e fa parte di un percorso di crescita. Ha un carattere forte. Santana può giocare, Floriano sta bene. Saraniti ha fatto un fallo di gioco normalissimo che non meritava l’espulsione. Due giornate mi sembrano eccessive; è grande e vaccinato e sa come gestire queste cose. Il ragazzo è tranquillo e sereno".





10 commenti

  1. chi non salta è zamparini 52 giorni fa

    Il troll master va ammirato. La sua incessante produzione di odio antirosanero stride con l'impegno che di solito si adopera per cause nobili, come sostenere i colori della squadra delle propria città, come hanno fatto perfino i detrattori di zamparini fino all'ultimo giorno della sua nefasta permanenza a Palermo #mzneveragain #slaverystillexists #kuntakinte @Q.I.0

  2. Aggregazione galattica lame rotanti 53 giorni fa

    A esonero avvenuto non si può non rilevare come sia del tutto escluso che la Società si possa snaturare: si continuerà insomma nel solco di un'aurea mediocrità ancorata al centro della classifica. Negli anni avvenire si rimarrà fedeli a questi principi, giacché la situazione economica non migliorerà di certo. Rimango dunque nella mia previsione, che data il raggiungimento della massima serie al Secolo XXII, almeno di un ritorno di Zamparini o dei suoi eredi. #C-rimarremo

  3. Paragone 53 giorni fa

    Deo Gratias! Esonerato!

  4. Paragone 53 giorni fa

    Le garanzie dalla società (?) le ha solo Boscaglia, non di certo i tifosi ... Che presa per il kulo ultra-esxtra-galattica ...

  5. Francesco da Treviso 53 giorni fa

    Via boscaglia!!!!

  6. Mauri 54 giorni fa

    Allora facciamo tutti quello che ci pare. hanno fatto bene invece.

  7. Contabile 54 giorni fa

    4 amici? Che soci sono quelli che non aderiscono ad un aumento di capitale (perché da quello che è stato scritto non mi sembra proprio che abbiano scucito un centesimo di ricapitalizzazione o aumento di quote ...). Credo che la tifoseria (TUTTA) abbia il diritto di sapere se chi dice di rappresentarla abbia scucito dai portafogli la quota da loro dovuta o se sono inadempienti.

  8. Giuseppe 54 giorni fa

    Kanutè, Palermo è con te! Ennesimo scivolone della società sempre più impopolare. Non convocare per fantomatici motivi disciplinari uno dei pochi giocatori di qualità che ha il Palermo e uno dei pochi amati dai tifosi (ha segnato tra l'altro contro il Catania) è una mossa impopolare che sta scatenando l'ira della tifoseria (a parte 4 amici della società)

  9. Giuseppe 54 giorni fa

    Messaggio per jguitar: avverti in quell'altro sito che frequenti tu che non posso più scrivere, quindi è inutile che i soliti 2 mi continuano a stuzzicare e provocare, perchè non posso rispondere.

  10. Giuseppe 54 giorni fa

    Kanutè non si tocca! Kanutè uno di noi! Gravissimo errore non averlo convocato su decisione societaria. Convocate chi ci ha fatto perdere le ultime 3 partite e non convocate Kanutè che è sempre tra i migliori in campo (anche contro il catanzaro)?

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *