RITARDI

Bonus cassa integrazione. Si
dimette dirigente del Lavoro

Bonus cassa integrazione. Si dimette dirigente del Lavoro



 

Nuovi scenari per la vicenda ai bonus regionali per le pratiche delle casse integrazioni. Dopo il forte ritardo e le lamentele dei dipendenti si è dimesso il direttore generale regionale del Lavoro, Giovanni Vindigni, che aveva avallato l'intesa con i sindacati sul bonus dei 10 euro per ogni oratica esaminata. 

 

La decisione è arrivata dopo un colloquio con il governatore Musumeci, che ha dovuto accettare le dimissioni e incaricare ad interim il ragioniere generale Giovanni Bologna. "Il dottore Vindigni - ha sottolineato Musumeci - è persona perbene, trovatasi, suo malgrado, al centro di una vicenda sulla quale occorrerà fare chiarezza. Per questa ragione con l'assessore Scavone abbiamo avviato un'indagine interna e stiamo verificando, al tempo stesso, la quantità e la qualità del lavoro prodotto in questi dieci giorni dai dipendenti collocati in lavoro agile".


 

• SERIE A A PALERMO, DA IPOTESI A POSSIBILITÀ

 

BOSCAGLIA A FP.IT: «PALERMO? HO UN SOLO PENSIERO»






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *