EDITORIALE

Batman e Robin

Batman e Robin



Di Peppe Musso
C'è sempre bisogno di eroi, anche nel calcio: il Palermo quest'anno ne ha trovati due.
 
Matteo Brunori ed Edoardo Soleri, così diversi, così simili nell'unica cosa che conta per un attaccante: gonfiare la rete. Il primo non è più un ragazzino, è arrivato in Sicilia con una storia già scritta di piccoli successi personali ma anche di tante cadute, come le stagioni in ombra in B. Mister Filippi lo definì "il più forte attaccante della categoria", a distanza di qualche mese sembra che l'ex tecnico rosanero non ha poi mancato di tanto il bersaglio. Brunori ha già siglato 16 goal (con un solo rigore), tutti di pregevole fattura, portando in dote al Palermo la maggior parte dei punti che ha. Ha anche scritto il record del numero di partite consecutive in cui è andato a segno un calciatore con la maglia rosanero, è entrato nella nostra storia, e sicuramente Baldini e compagni si aggrappano a lui per concludere il campionato al meglio possibile.
 
E poi c'è Soleri. Soleri è arrivato a riflettori spenti, con le referenze di un giovane promettente mai sbocciato, con un grande percorso nella primavera della Roma e poco altro. Nei rosanero si è ritagliato un ruolo mai abbastanza sottolineato: lo "spaccapartite", quello che entra dalla panchina e da quel brio alla manovra, la fiammata finale per vincerla. I suoi 7 gol non sono un caso: il ragazzo la porta la vede, ma ciò che è più importante è che quando Soleri entra apre in due le difese avversarie con tagli continui e fughe inarrestabili palla al piede, anteponendo il bene della squadra alla gloria personale. Sicuramente il numero 27 vorrebbe anche avere più chances da titolare, ma è un'arma letale a gara in corso, completamente votato al "bene superiore", e sia Baldini che Filippi lo hanno capito subito.
 
Batman e Robin dunque: i due supereroi dell'attacco rosanero, diversi ma simili. Non quello che ci meritiamo ma ciò di cui abbiamo bisogno.





22 commenti

  1. Nero 101 giorni fa

    Adire LE vie legali, non ALLE vie legali! Stupisce che un luminare di tale spessore, sicuramente prossimo Cancelliere dell'Accademia dei Lincei incorra in uno scivolone così imbarazzante. Sono sicuro che si è trattato di un momento di smarrimento e null'altro, dovuto probabilmente ai milioni di post pubblicati. La lucidità di tanto in tanto tradisce. Sono tuttavia fiducioso. La mia ammirazione rimane immutabile.

  2. Nero 101 giorni fa

    In definitiva lo svantaggio di chi è giudicato meno civile da chi rispetto a chi percepisce di esserlo in assoluto, è la debolezza nel cadere nella provocazione. Quando succede, chi crede di essere assolutamente civile, afferma la prevaricazione che gli è propria. E che ha imparato ad affermare.

  3. Nero 102 giorni fa

    E del resto questa è la nuova frontiera del confronto globale attraverso i social. Farsi ragione senza argomenti. Non è una questione di insulti provocati (solo). È anche una questione di furbizia. Un individuo così in un’assemblea esaurirebbe in pochi minuti le sue risorse. Ripetere sempre le stesse cose con ossessiva ostinazione ignorando l’interlocutore, minacciando querele gli da la forza che senza tastiera certo non avrebbe. Bisogna temere queste persone. Sono molto pericolose.

  4. Nero 102 giorni fa

    Il commentatore che si sente offeso gioca abilmente tra provocazione e minacce di querela. Sa come offendere senza epiteti tenendo a bada i suoi antagonisti. Il concetto di civiltà è ben altro che evitare di profferire insulti. La civiltà è rispetto, educazione, comprensione, mediazione. Concetti lontani distanze siderali da chi scientemente ripete in maniera ossessiva le medesime cose provocando gli altri utenti.Si chiama Spammer, troll chi agisce in questo modo.

  5. Agg egazione galattica lame otanti 104 giorni fa

    Lo svantaggio dei commentatori civili nei confronti di coloro che lo sono decisamente meno, è che i primi non ricambiano mai gli insulti, perché ciò andrebbe appunto contro la loro natura civile. Non rimane dunque che adire alle vie legali.

  6. Bugia 111 giorni fa

    Per @saLamelecchi dunque ci sarebbe una distanza siderale tra Zamparini e Barbera, tanto da auspicare un cambiamento ed intitolare lo stadio al primo. Si vede da queste cose lo spessore morale di un individuo...

  7. Bugia 112 giorni fa

    @Maluchiffari, mai visto un 'giocatorino' fare gol o assist filtranti ( gol di Brunori non ricordo contro chi) come quelli che fa Silipo. Le sue doti tecniche sono di altra categoria. Altro che C o D... Per alcuni bisogna essere già Messi a 20 anni...se no, serie D!

  8. Agg egazione galattica lame otanti 112 giorni fa

    @Maluchiffari, ho letto naturalmente e ho anche commentato l'articolo. Sottolineo ancora una volta: Zamparini è stato il miglior Presidente della storia rosanero, con distanza siderale dagli altri.

  9. Nero 112 giorni fa

    L'ansia da troll divora chi posta ca**te da quattro anni contro i colori rosanero. Come potrebbe capire questo soggetto che non importa a chi risponde? Un troll è un troll a prescindere. Un Cyber troll, che non opina, non dibatte, non argomenta. Piuttosto provoca, denigra, insolentisce, imbratta, ingiuria. Un bullo da tastiera. Dedica la sua esistenza a ingiuriare e a disturbare. In maniera seriale, ossessiva. Compulsivamente sporca TUTTI gli articoli con la sua ironia ributtante e con il suo odio. Un caso di scuola per la Polizia Postale. Andrebbe studiato

  10. Agg egazione galattica lame otanti 112 giorni fa

    Preso come sempre da ansia da prestazione cyberbullistica, ChiNonSa non si è accorto - come potrebbe? - come la mia fosse una risposta a un intervento precedente. Allora ribadisco: la Venusia Intergalactic Ltd. è la società che finora ha operato in sordina, a fari spenti, ma rimane molto decisa a rilevare il 100% della Herahoraniese. Insomma, il Presidente Tifoso in Gradinata sotto la Pioggia cederà a un gruppo fortissimo, residente su Venere, ma non venereo, che porterà finalmente i colori rosanero alla dimensione interplanetaria che le decine di tifosi meritano.

  11. Maluchiffari 113 giorni fa

    @Bugia, Silipo ad oggi è un giocatorino. L'ho già detto e lo ripeto. @Blackmamba, lamentarsi di Baldini, dopo che la società ci ha regalato un anno e mezzo senza allenatore, fa proprio ridere. @Aggregazione, hai letto dell'assoluzione di Giammarva? La morte di Zamparini purtroppo impedirà la piena assoluzione che meritava.

  12. Bugia 113 giorni fa

    Con questo allenatore 'sconclusionato' è invece evidente come il Palermo giochi molto meglio rispetto a prima.Ma se in casa stiamo battendo svariati record, fuori altrettanto, in negativo. È anche evidente che gioca qui l'aspetto mentale. Non quello tecnico.

  13. Nero 113 giorni fa

    Come è evidente quello fuori tema è SEMPRE chi posta ca**te da quattro anni, consapevolmente, contro i colori rosanero. Fuori tema, fuori contesto, fuori posto, un TROLLche vuole solo odiare, insolentire, ingiuriare chi tifa PALERMO anche criticandolo. Un troll che sfrutta i bug della c.d. libertà di espressione per insinuare, con la sua ironia ributtante, per disturbare. Uno così, che oltretutto viene ca**to solo dal sottoscritto, non tiene alcun rossore, alcuna vergogna, indice dello spessore mentale VERAMENTE IRRISORIO. Un troll, niente altro che questo, un caso di scuola.

  14. Bugia 113 giorni fa

    @Tremolina, Silipo è forte. Vedrai che a breve esploderà.

  15. Bugia 113 giorni fa

    @saLamelecchi, ovvio che cederà ad un gruppo forte e serio. Mirri è tifoso vero e persona seria. Mica fa le conferenze stampa con un ex iena tatuata...

  16. Agg egazione galattica lame otanti 114 giorni fa

    La Venusia Intergalactic Ltd. è la società che finora ha operato in sordina, a fari spenti, ma rimane molto decisa a rilevare il 100% della Herahoraniese. Insomma, il Presidente Tifoso in Gradinata sotto la Pioggia cederà a un gruppo fortissimo, residente su Venere, ma non venereo, che porterà finalmente i colori rosanero alla dimensione interplanetaria che le decine di tifosi meritano.

  17. Nero 114 giorni fa

    Non è stato azzeccato proprio tutto, è evidente, la classifica parla da sola, ma i due sono due giocatori sui quali è stato giusto puntare. Molti diranno che si tratta di prestiti o altro ecc.. Questo si vedrà più avanti.Sono due giocatori che in virtù degli inizi non trascurabili nelle loro case madri aspettavano l'anno della definitiva consacrazione. Due giocatori che figurerebbero benissimo anche in B. Brunori poi è stata una forzatura di Filippi contro la società che voleva prendere Cianci. La differenza mi pare evidente. Piaccia o no, qualcosa di buono è stata fatta...anche se non basta

  18. Tremolina 114 giorni fa

    Silipo non è un giocatore di calcio. Se è fortunato proseguirà la sua carriera in C. Altrimenti è un giocatore di serie D.

  19. Bugia 114 giorni fa

    A quanto pare Baldini si dovrebbe vergognare...esattamente di cosa non si capisce dopo una vittoria per tre a zero... Come ho sempre detto, anche io vorrei vedere in campo Silipo, Felici...ma, se sono giocatori poco 'visti' ( Silipo da ben tre allenatori...'pessimi maestri') una ragione, purtroppo, ci sarà. Ah, aspetta, forse ha ragione il COMMENTATORE di cui sotto, (incline, evidentemente, come riscontrato anche personalmente, all'insulto) Baldini è in malafede!!? Mi sa che qui c'è pure una vaga inclinazione al complottismo...

  20. Blackmamba 114 giorni fa

    Anni fa lo scrissi, Mirri dando due milioni per pagare gli stipendi ai giocatori, rischiava grosso oltre ad avere problemi in famiglia. Non mi sbagliavo, queste iniziative se una famiglia non è più che solida rischiano di fratturarla. Magari hai una moglie che vuole salvaguardare il suo futuro e quello dei suoi figli e torce il muso, ma oggi con un esborso di circa 13 milioni, Mirri credo non dorma la notte sia per il passato che per il futuro. Un imprenditore NON DEVE MAI mettere a rischio serenità familiare e aziende, per uno SPORCO GIOCO che si chiama calcio. Spero per lui venda, ma a chi?

  21. Blackmamba 114 giorni fa

    Il vero Palermo è quello del primo tempo messo in campo da un allenatore sconclusionato e senza idee. Poi con l'invenzione dei singoli abbiamo vinto con l'ultima della classe. LA MALAFEDE di Baldini è venuta fuori in maniera palese. Vinci e la squadra è in discesa, quale migliore occasione per dare fiducia e fare crescere Felici e Silipo? Ma che dici...magari segnano e valli a sentire i tifosi se non li metti più in campo. Li fa entrare invece quando perde 2 o 3 a zero, e li manda al massacro. PESSIMO MAESTRO vergogna. Con l'avellino se andrà come al solito li rivedremo in campo....

  22. Bugia 114 giorni fa

    Mi piacerebbe vederli giocare insieme, magari con Silipo a rifinire. Dispiace non vedere giocare questi giocatori, compreso Felici. Ma questo dimostra che la rosa in avanti è ottima.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *