POST PARTITA

Baldini: «Che dispiacere non
giocare il derby»

Baldini: «Che dispiacere non giocare il derby»



Intervenuto ai microfoni dei giornalisti dopo la vittoria s/
    / Monopoli, queste sono state le parole del tecnico rosanero Silvio Baldini:
 
"La squadra ha dato continuità alle prestazioni casalinghe, oggi avevamo davanti una squadra molto forte, ma non avevo dubbi. I ragazzi quando incontrano queste squadre forti fanno meno errori, non abbiamo subito un tiro in porta."
 
LA SITUAZIONE DEL CATANIA
Intanto bisogna essere sportivi, il Catania è un patrimonio del calcio italiano. Era più bello giocarlo, avremmo avuto 20.000 spettatori al Barbera e sarebbe stata una festa per entrambe le tifoserie. Se non esistessero queste cose il calcio perderebbe la sua essenza. Sono veramente dispiaciuto.
 
IL GOL DI BRUNORI
Ha fatto un eurogol, li sanno fare solo chi ce li ha nel DNA, non ho aggettivi.
 
PROVA DI MATURITA' IN TRASFERTA E COME CAMBIA IL PROGRAMMA
Ora vediamo se in settimana faremo un'amichevole, dobbiamo capire come stanno i ragazzi. Dobbiamo preparare bene la trasferta di Bari e sperare di essere il più in alto possibile. Oggi il Palermo è stato bravo a mod/
    /are il ritmo del gioco, si sente la stanchezza quando fa caldo come oggi. Quando stavamo 1-0 siamo stati bravi a non perdere palla in uscita, sono stati veramente bravi e sono felice di dire bravo ai ragazzi, perchè hanno fatto un gran percorso fino a ora. Peccato non giocare il derby, ci sarebbe servito.
 
COL BARI OUT GIRON E LUPERINI
Era peggio se l'avessero presa col Bari, sapevamo che c'erano dei ragazzi a rischio, pazienza. Avranno modo di recuperare le energie. Tanto chi li sostituirà andrà bene, non ci sono più musi lunghi.
 
LETTURA DEI 90 MINUTI
Oggi hanno fatto veramente bene, soprattutto nella fase della pazienza. I ragazzi sono stati bravi a capire anche quando aggredire. C'è sempre spazio per migliorare, la gestione della palla è la cosa più difficile, basta un episodio e ti cambia la partita.
 
DE ROSE
Il mio compito è allenare e dare consigli. Poi tutti i meriti di quando si vince sono dei ragazzi. Quando non si vince i meriti sono miei, so quando prendermi le responsabilità e quali dare ai ragazzi. C'è sinergia fra quello che viene fatto s/
    / campo, il mio lavoro e la dirigenza. Loro devono capire che sono un patrimonio tecnico e si devono sentire responsabilizzati. Se lo spirito è di queste partite, noi non sentiremo le assenze di nessuno, è lo spirito che cambia tutto.
 
OTTIMO STATO DI FORMA E QUALCHE SORPRESA AI PLAYOFF
La squadra sta bene, abbiamo fatto 3 gol, quello di Soleri era regolarissimo e si meritava di farlo. Tutti possiamo dare di più, partendo da me. Se poi pensi di aver dato tutto, poi vai a cercare le cause nelle colpe degli altri. Solo così possiamo essere utili. Prendete Floriano, che ha giocato benissimo per due partite e ora non è potuto venire, e adesso Soleri al posto suo ha fatto anch'egli benissimo.
 
SOLIDITA' DIFENSIVA
Le prove del campo ti fanno capire chi sei, i ragazzi oggi hanno dimostrato di giocare questa partita con autorevolezza, consci che possiamo fare bene. Oggi abbiamo fatto non due ma tre gol senza subirne, non è da tutti contro il Monopoli che veniva da 6 vittorie consecutive escluso il Taranto.





6 commenti

  1. Giovanni B 80 giorni fa

    ''IL CATANIA E' UN PATRIMONIO DEL CALCIO ITALIANO. ERA PIU' BELLO GIOCARLO, AVREMMO AVUTO 20.000 SPETTATORI AL BARBERA E SAREBBE STATA UNA FESTA PER ENTRAMBE LE TIFOSERIE.'' Signor Baldini, più che essere deluso Lei, per la mancata partita del suo PA contro il CT, dovrebbe esserlo il Sig. Mirri per il mancato incasso che questa partita ha causato alle casse rosanero. A tal proposito dovrebbe essere d'uopo un risarcimento da parte della Lega, o da chi di competenza, per il danno subito, dovuto all'annullamento della partita. (le altre squadre che hanno ospitato il CT, hanno goduto dell'incasso)

  2. Nero 80 giorni fa

    @bugia. Il problema è molto semplice. Un vecchi adagio, buono per tutte le attività umane, recita che i conti si fanno alla fine. Il campionato non è ancora finito. Chi ha emesso giudizi trancianti di fallimento tecnico, prima, evidentemente non considera questa incontrovertibile circostanza. Vorrei ricordare anche che rispetta il proprio progetto e lo vede finalizzato non chi non azzecca tutto ma chi sbaglia di meno. Il calcio è questo. Ma molti non la sanno neppure…

  3. Bugia 80 giorni fa

    Ieri la squadra ha dimostrato tutta la sua forza. Adesso qualcuno dirà che il Monopoli è una squadretta, ma la realtà è quella descritta ( con qualche esagerazione eh, tipo Giron da A..) dai commentatori rai, cioè quella di una squadra costruita per vincere. Perché Luperini, Marconi, Valente etc etc ..sono giocatori forti. Unico neo, forse il più forte non gioca mai... Poi non è andato tutto come doveva, ma da qua a distruggere sui social vari o su questo sito professionisti che hanno lavorato ( bene) per i ns colori...a me dà fastidio.

  4. Bugia 81 giorni fa

    Diventa fondamentale per noi domani Bari Avellino. Se l'Avelljno perde o pareggia noi possiamo sperare nel secondo posto.

  5. Giovanni B 81 giorni fa

    Signor Baldini, è ammirevole la sua dimostrazione di solidarietà verso il Catania e anche noi, tifosi rosa, siamo rammaricati per quel che è successo alla Società etnea. Guardando, egoisticamente, il risvolto della medaglia ci accorgiamo, dopo questo tran-tran, che: abbiamo dissolto, in un sol colpo, i 3 punti persi col CT, ci siamo avvantaggiati sulle squadre che erano in testa, riposeremo una giornata in più delle altre squadre e forse eviteremo i primi preliminari del play-off. Visto come sono andate le cose Lei, cosa avrebbe potuto agognare di più?

  6. Bugia 81 giorni fa

    Il 'cattivo maestro'...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *