IL COMMENTO

Avellino-Palermo: cronaca di un
campionato disgraziato

Avellino-Palermo: cronaca di un campionato disgraziato



Che campionato assurdo e disgraziato.

Queste sono le prime parole a caldo che emergono dopo la sconfitta del Palermo al “Partenio” contro l’Avellino, terza forza del torneo.

 

Boscaglia conferma il 4-3-3 ma fa dei cambi a sorpresa e abbastanza particolari, a sinistra infatti Doda prende il posto di Crivello e Broh parte dal primo minuto a scapito di Odjer. Nei primi trenta minuti di gara si è visto forse il miglior Palermo della stagione: cattivo, coraggioso, primo in tutte le seconde palle e nettamente più in palla rispetto ad un Avellino che fatica a prendere le misure e ad impensierire la retroguardia rosanero. La prima frazione di gioco sembrava davvero dare la sensazione che quella continuità con la prestazione contro la Ternana potesse realmente concretizzarsi, mostrando progressi seppur si denotino ancora le solite difficoltà realizzative in attacco.

 

Nella ripresa, dopo una prima frazione convincente, arriva la peggiore delle docce fredde quasi come si ci fosse una maledizione sopra le teste dei giocatori rosanero: Silvestri dopo un rimpallo a centrocampo colpisce dai sessanta metri di prima intenzione, Pelagotti sbaglia a leggere il rimbalzo del pallone e questo si infila in rete nella maniera giù assurda e distruttiva possibile. Distruttiva perché il Palermo convincente del primo tempo sparisce dal campo, la botta psicologica è talmente forte da non riuscire più a riprendersi lasciando il campo da un Avellino che fa il compitino di gestione del risultato provando in un paio di volte a chiudere la gara.

 

Niente da fare, il Palermo proprio non riesce ad uscire dal tunnel di questo campionato letteralmente disgraziato. Questa sconfitta non vuol dire non riconoscere le colpe, già più volte annunciate, di tutti i componenti del mondo Palermo ma sottolinea il fatto che nei momenti dove i rosa sembrano vicini ad uscire da questa impasse di delusione arriva spesso la “serie di sfortunati eventi” che aggrava ancor di più una situazione già complicata alla base. La sensazione che lascia questo match è di profonda amarezza, di dispiacere per dei ragazzi che per quello che hanno fatto vedere nel primo tempo tutto meritavano tranne che una sconfitta, ma anche di rabbia perché il blackout dopo il gol conferma che forse, di problemi interni al Palermo, ce ne potrebbero essere più di quanto si possa pensare.





26 commenti

  1. Bugia 73 giorni fa

    Vogliamo parlare di calcio? Il curriculum di Sagramola e Castagnini parla chiaro, così come quello dell'allenatore. Il valore della rosa è certificato dal monteingaggi ( terzo dopo Ternana e Bari) L'Avellino o Teramo o Catanzaro non hanno bomber 'da venti gol' Nessuna fantasia o scusante, solo dati oggettivi. Certo è oggettivo, altresi, il campionato fino ad ora scadente. Ma dire che la società ha programmato male, non mi pare giudizio oggettivo, mi pare malafede.

  2. Chi non salta è zamparini 73 giorni fa

    Non si difende nulla o nessuno. Tantomeno Mirri. Si tifa e si giudica con obiettività. Per molti è difficile capire. Mancia e scuorda

  3. chi non salta è zamparini 73 giorni fa

    Ed infatti, “parlare di calcio” è: i soliti carneadi provocatori, che insultano con idiozie aggregate (non fanno ridere semmai vomitare) che qualificano chi le emette. C’è poi chi si ostina a parlare di soldi (domando: e il Bari?) Oppure chi descrive i dirigenti rosanero “indegni”, dimenticando che Sagramola ha contribuito ad es. alla conquista dello scudetto primavera con MZ o che Castagnini sia stato tra l’altro anche Responsabile per 2 anni del settore giovanile della juventus. Il calcio non è matematica. Si può sbagliare in buonafede o destrutturare e distruggere una società come fece MZ.

  4. Paragone 73 giorni fa

    No. Sagramola e Castagnini potranno essere tutto tranne che dilettanti. E' questo che mi dà da pensare.

  5. Antonio 73 giorni fa

    Che dire,non ho più parole,2 mesi fa avevo detto cambiamo il portiere,Pela non è concentrato, (per non dire altro) mi sono stufato calciatori senza carattere e voglia di combattere ,forse indossare questa maglia li fa sentire arrivati ,ma a mio parere devono ancora partire ,un insulto per chi paga Elevensport come me e avere puntualmente delusioni, é inutile parlare di moduli o chi metterà Boscaglia , i giocatori questi sono e guardare il Palermo così anonimo che sembra che i tifosi debbano pregarli di impegnarsi o di correre è assurdo ,ma per favore ,ora basta !

  6. Gioacchino 73 giorni fa

    Un sito composto da pseudo giornalisti che censurano i commenti se non sono denigranti e da pseudo tifosi che non hanno la capacità di analizzare coerentemente una partita ma guardano solo al risultato

  7. non vincono 73 giorni fa

    Che brutta figura stanno facendo i fans di Mirri. Brutta figura prevedibile.

  8. stadio vuoto 73 giorni fa

    Bugia, dovrebbe essere terza nella fantasia.

  9. rido 73 giorni fa

    Saladino, ma che transizione.

  10. stadio vuoto 73 giorni fa

    Con quali capitali adeguati il Palermo nella prossima stagione potrebbe puntare alla B?

  11. giovanni rosanero 73 giorni fa

    Bugia perdonami, chi ha fatto la squadra a Boscaglia? Ti do una notizia Sagramola e Castagnini. Secondo te sono due grandi dirigenti secondo me no, e lo stanno dimostrando ampiamente. Se guardi il campo, la squadra quando manovra, va sulle fasce e crossa al centro. Bene, 99 volte su cento la palla non la prende nessuno, e se la prende qualcuno non sa cosa fare. Molti tifosi dicono da inizio campionato che abbiamo bisogno di un attaccante di peso,uno da serie C, ma uno che finalizzi , risposta della società? Giovanotti che si faranno, che sono qui a Palermo per farsi le ossa, mica per vincere.

  12. Aggregazione galattica lame rotanti 73 giorni fa

    Come spesso accade, dopo una sconfitta si diffonde un pessimismo a mio avviso immotivato. Non è infatti innaturale interrompere il prezioso filotto di pareggi sul terreno della terza forza del campionato. Il FC Palermo si è ormai stabilizzato al Centro della Classifica del Calcio Professionistico di Terza Categoria, a ben 10 punti di distanza di sicurezza dai play out. Per una matricola è un risultato di tutto rispetto. #inmediostatvirtus

  13. chi non salta è zamparini 73 giorni fa

    @Giovanni B. Qui di calcio non si è mai parlato. Vedo solo genuflessioni a chi ha portato il Palermo in D, inesattezze e malafede condite da insulti altrui. (Non da parte sua).Nessun improperio. Lei può arrabbiarsi e dare i suoi giudizi (per me in parte errati) come e quando vuole. E bello però leggere che Mirri distrugge il nostro Palermo e via discorrendo. Molto dimostrativo di quella che é oggi la platesa dei cd. tifosi. Meglio non dilungarsi oltre. Mi piacerebbe però conoscere da qualcuno un giudizio sul Bari dove sono stati spesi in due anni 15,8 mln. Di quale calcio parliamo?

  14. Gioacchino 73 giorni fa

    Mi vergogno di avere una tifoseria come questa mi dissocio da tutte le dichiarazioni distruttive e senza senso di molti che non conoscono neanche la storia rosanero, siete buoni solo per criticare a tutto spiano e senza costrutto

  15. BugiardONE 73 giorni fa

    I veri haters di questa società sono proprio i filosocietari a oltranza. Nascondere le magagne, sostenere che tutto è ok e che le critiche sono tutte gratuite e infondate, non fanno il bene della società, ma l'esatto contrario. Le favole sono favole, la realtà (purtroppo) è quella che abbiamo dinanzi gli occhi.

  16. tifoso libero 73 giorni fa

    Fare calcio con scarsi capitali come sperare di acquistare una Ferrari senza un lavoro adeguato.

  17. Palermoforever? 73 giorni fa

    Francamente non pensavo di arrivare a vedere quello che ho visto oggi. Che favole racconta Boscaglia in conferenza stampa? Che spogliatoio gestisce questo allenatore? Se questa squadra non decolla è perché ha uno spogliatoio diviso. Vogliamo mettere mano nella ferita verminosa oppure vogliamo lasciare morire il paziente di setticemia? Perché alla lunga è questo il pericolo che si corre.

  18. Bugia 73 giorni fa

    Vedere vincere una squadra mediocre come l'Avellino con un gol che ha dell'incredibile, vederli terzi...fa molto male. Giovanni. B sicuramente pensa che l'Avellino sia più forte di noi. Io credo che, come ho già detto, sia nato un matrimonio infelice tra rosa (buona) e allenatore (buono) Il calcio non è, purtroppo per noi, matematica... Non mi pare che Avellino o Catania o Catanzaro o ...abbiano tutti questi bomber o giocatori più forti dei nostri. È una stagione nata male. Non per colpe così clamorose della società. Parere mio. Scusate gli improperi.

  19. Bugia 73 giorni fa

    Certo, quando qualcuno definisce Sagramola e Castagnini dilettanti...è difficile parlare di calcio. La verità è che la squadra, per monteingaggi, e per valore dell'allenatore dovrebbe essere terza. Ovvio che sta funzionando poco e niente. Ovvio che siamo tutti i*******i. Ma dire Mirri vattene..squadra di dilettanti..o altre amenità...Gli improperi in questo sito li fa qualcun'altro.

  20. Saladino 73 giorni fa

    Stagione di transizione.

  21. noitifosidelpalermo.jimdo 73 giorni fa

    Non abbiamo attaccanti che fanno gol, la società ha deciso di buttare via una stagione senza fare mercato. DETTO QUESTO OGGI PELAGOTTI CI HA FATTO PERDERE.

  22. Giulio 73 giorni fa

    Una squadra costruita da dilettanti. E'una vergogna assistere a delle partite di questo tipo. È una squadra che potrebbe primeggiare solo in serie D. Il presidente Mirri deve vendere prima che distrugga il nostro Palermo. il Palermo non è di Mirri, il Palermo è un patrimonio di tutta la Sicilia. Palermo merita una dirigenza capace e professionista non merita altro al di fuori di questo. Presidente Mirri non attacchi la stampa perché definiscono un Palermo debole. È la verità, avete costruito una squadra di dilettanti comprando un allenatore di serie B!!! Forza Palermo sempre.

  23. Giovanni 73 giorni fa

    Mirri campionato fallimentare vai via e porta con te Boscaglia al più presto.Grazie per l’attenzione

  24. Chiddici 73 giorni fa

    Perché parlare di disgrazia, la verità che questi giocatori non hanno mordente subiscono il gol e si fermano, secondo voi è normale, o vi sembra normale che questo allenatore cambia continuamente formazione, ha creato confusione nei giocatori che ormai si sono rassegnati e giocano sotto ordini di un allenatore che è andato in confusione totale come vedete schiera Saraniti giocatore che ormai può solo ritirarsi dal calcio, o giocatori fuori ruolo , mi preoccupa se retrocediamo

  25. Giovanni B. 73 giorni fa

    C'è veramente da ridere (dalla rabbia), quando i gol non li fanno gli avversari, glieli omaggiamo noi in un piatto d’argento. Una partita AV-PA destinata allo O a O decisa dal nostro portiere con il vizietto di stare molto spesso lontano dalla porta. Il pareggio con la capolista Ternana si è dimostrato un fuoco di paglia e a questo punto meglio guardare dietro, con i play out incombenti, che avanti. Ed ora forza con gli improperi da parte di 'Bugia' e di 'Chi Non Salta E' Zamparini (un po' meno)' agli scritti dei commenti altrui (parlassero di calcio, qualche volta e non di altrui 'dignità'!).

  26. Robert 73 giorni fa

    Stanno calpestando senza dignità questi colori. Non ho più parole. VERGOGNA!!!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *