LA DICHIARAZIONE

Atzori: «Contro il Carpi
un buon Palermo»

Atzori: «Contro il Carpi un buon Palermo»



 

Gianluca Atzori ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport dove ha affrontato l’argomento Palermo. Ecco quanto emerso.

 

Gianluca Atzori, col Carpi un Palermo padrone nel primo tempo che poi si è complicato la vita prima di dilagare. Tre punti pesanti.

"Il Palermo sembrava avviarsi al trionfo, e nel primo tempo il 2-0 stava stretto. Poi quel gol del Carpi ha rimesso il Palermo sull'attenti, ma il risultato non è mai stato in discussione. È stato un buon Palermo con un Carpi rinunciatario, che ha cercato solo ripartenze".

 

Rosanero ora a un punto dal Brescia ma la lotta in vetta è più aperta che mai. Chi si deve temere di più?

"Il Palermo sarebbe anche primo senza i problemi societari. Il Brescia è una sorpresa, ma è una bella squadra, mentre il Benevento non è in un momento positivo, ma può tornare in corsa. Queste le tre che si giocheranno la A diretta".

 

Fino al termine del torneo risolta la questione stipendi, niente penalità. Elemento di ulteriore slancio per il Palermo?

"Il fatto di saper portare a termine un lavoro senza che venga rovinato da fattori esterni rasserena. La squadra di Stellone ha ottenuto i punti in campo e sono molto contento perché così viene riconosciuto il lavoro svolto ogni settimana. Adesso mi auguro solo che il Palermo riesca a trovare quell'acquirente che questa piazza fantastica merita".






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *