LA GAZZETTA DELLO SPORT

«Pulvirenti vattene». A
Catania monta la protesta

«Pulvirenti vattene». A Catania monta la protesta



Continua la situazione tribolata in quel di Catania. Mentre da un lato - come riportato da La Gazzetta dello Sport - il club prova in tutti i modi a partecipare ai playoff di Serie C, dall’altro la piazza non smette di esprimere il proprio dissenso nei confronti della proprietà.

 

La rosea riferisce proprio come “i calciatori, per partecipare ai playoff, chiedono di avere gli stipendi di gennaio e di febbraio, fin qui saldati solo a sei elementi dell’organico. Chi non è stato pagato chiede subito quei soldi. Qualcuno ha anche posto la condizione: o pagate subito o non ci muoviamo da casa”.

 

Intanto, parallelamente, è iniziata la protesta del tifo organizzato. Infatti in diciotto zone della città sono stati esposti striscioni contro l’attuale proprietario, con la sola scritta inequivocabile: “Pulvirenti vattene”.


 

ALTRI ARTICOLI

 

«COSI' SI VINCE LA SERIE C». TOSCANO SI RACCONTA A FP.IT

 

MIRRI: «ABBIAMO ONORATO I NOSTRI IMPEGNI FINO ALL'ULTIMO»

 

VICENDA DI PIAZZA, MIRRI: «IL PALERMO NON È UN GIOCATTOLO»

 

STADIO, CENTRO SPORTIVO E MAGLIE: PARLA DARIO MIRRI

 

«IL NUOVO ALLENATORE DOVRÀ PORTARE SPETTACOLO AL BARBERA

 






5 commenti

  1. stadio 20 giorni fa

    Aggregazione Galattica Lame Rotanti , Zampa era un imprenditore medio-alto, non puoi fare paragoni con gli attuali da un punto di vista economico.

  2. Bugia 20 giorni fa

    Catanesi ingrati....dopo il calcio stellare regalato dal miglior presidente della storia del Catania.

  3. Ciaparàt 21 giorni fa

    Ma sì, divertitevi ...

  4. Torakiki 21 giorni fa

    Citare ad esempio uno che va a processo per autoriciclaggio e falso in bilancio mi pare quantomeno bizzarro...

  5. Aggregazione galattica lame rotanti 21 giorni fa

    Anche a Palermo si scriveva 'Zamparini vattene'. Il Patron friulano gli stipendi però li pagava, uno soltanto poteva valere l'intero capitale sociale della SSD-SSCP.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *