Appello Palermo, parla il dottor Caso - Forza Palermo Calcio Giornale
GDS

Appello Palermo,
parla il dottor Caso

Appello Palermo, parla il dottor Caso



Il magistrato Luigi Caso è stato intervistato da Il Giornale di Sicilia stamane in edicola. Di seguito le parole del giudice che ribadisce la propria imparzialità in vista dell’udienza di appello.

 

Faccio il magistrato da circa trent’anni, ho gestito cause grosse su grandi appalti. Non ho mai avuto problemi nell’essere sempre terzo e imparziale, quindi non sono turbato. Mi comporterò con correttezza, come sempre.

 

Sulla scelta della sua collega Virginia Zambrano, giudice salernitana del Collegio di Garanzia del Coni astenutosi per il caso playout.

Rispetto la collega, ma se andiamo su questo campo diventa complicato. Potrei dire di avere un fratello che vive in un’altra città italiana e una suocera che vive da un’altra parte… l’incompatibilità per aver svolto attività federali per una certa squadra sarebbe concreta, il fatto territoriale mi sembra poco.

 

Conclude poi…

Ho tanti amici siciliani, a questo punto sarei incompatibile con mezza Italia. Ero in un altro collegio mezz’ora prima. Fisicamente ero lì e credo che il presidente mi abbia chiesto di rimanere per comporre un nuovo collegio nel modo più rapido. Certe questioni vanno affrontate per quello che sono, cioè una verifica delle norme e di conformità dei comportamenti. Queste vicende le trattiamo come le cause penali e i grandi appalti, sempre con massima oggettività.






1 commento

  1. eric 89 giorni fa

    lei salernitano...... penso che e meglio che si canzia.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *