UTRO

«Palermo? Faremo la
nostra partita»

«Palermo? Faremo la nostra partita. Sarà una domenica speciale»



 

Il Palermo torna a vincere e lo fa di misura contro il Roccella grazie alla rete dal dischetto del neo-acquisto Roberto Floriano.

 

La formazione rosanero, inoltre, allunga il suo vantaggio dal Savoia. La squadra campana, infatti, ha pareggiato in casa contro il Marina di Ragusa, prossimo avversario del Palermo.

 

La Gazzetta dello Sport oggi in edicola ha intervistato il tecnico della squadra rossoblu Sasà Utro, che ha parlato del pareggio contro il Savoia e che ha dato la possibilità al Palermo, squadra della sua città, di aumentare il distacco a 5 punti:

 

 

«Sinceramente non pensavo al Palermo, ma a noi stessi – racconta Utro – e lo stesso faremo domenica prossima contro i rosanero in casa. Quella di Torre Annunziata è stata una partita durissima, sia sotto l’aspetto fisico che mentale. Abbiamo tenuto testa bene, creando pure delle buone occasioni ad inizio ripresa che, purtroppo, non siamo riusciti a concretizzare. Nel finale ci hanno pressato, ma abbiamo saputo soffrire e portare a casa un risultato prezioso. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi. Savoia in calo? L’ho visto nervoso –ammette-, nel senso che quando giochi in casa, se non la sblocchi col passare dei minuti la pressione sale e questo vale per tutti, non solo per il Palermo».

 

CONDIZIONE E PALERMO

«Stiamo bene – aggiunge Utro– e faremo la nostra partita. Affronteremo la capolista con umiltà e spirito di sacrificio. Per tutta la provincia di Ragusa sarà una domenica speciale, dato il blasone che accompagna i rosanero. Sarà speciale anche per me, da palermitano, ma una volta iniziato il match, baderemo solo al nostro obiettivo che è quello di fare punti per salvarci. Rispetto alla gara d’andata sarà un Marina di Ragusa più consapevole e meno spensierato. Abbiamo capito la nostra dimensione. Il Palermo è partito fortissimo, ma io non ho mai pensato che avrebbe vinto facilmente il torneo. La D è difficilissima e il ritorno di più»

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *