Ancora Zamparini: «Acquisti? Stiamo ancora cercando. In questo momento non c'è niente». - Forza Palermo Calcio Giornale

Ancora Zamparini: «Acquisti? Stiamo ancora cercando. In questo momento non c'è niente».




Mentre intorno a tutto ciò che riguarda il futuro mercato rosanero pare ci sia calma piatta, lo stesso non si può dire della vocazione del presidente del Palermo a rilasciare interviste giornaliere a radio, giornali e televisione. In ognuna di esse, sostanzialmente Zamparini ripete sempre le stesse cose, ma leggendo fra le righe dalle sue affermazioni  non arrivano segnali incoraggianti Ieri ne abbiamo pubblicata una rilasciata a Radio Crc (leggi QUI), nella quale si poteva leggere quasi un necrologio per la serie A del Palermo «Andare in B non significa morte, magari si ritorna più forti di prima», ma già oggi ne compare un'altra, pubblicata dal Giornale di Sicilia, nella quale, oltre ad esprimere ancora negatività sul futuro dei rosa, c'è dell'altro, che rende l'idea su quanto sia stato fatto (o meglio non fatto) per rimpolpare la squadra: «Tutti i nomi che si leggono sui giornali per ora sono completamente fuori posto. In questo momento non c'è niente». Il che significa che alla vigilia della riapertura del calciomercato, in questo Palermo orfano di ds ma con alla guida un triunvirato composto da Zamparini, Simic e Curkovic, non si è mosso niente, non c'è niente di nuovo, e inoltre non si pensa neppure ai rinnovi. Ma ecco la parte dell'intervista che riporta fedelmente, così come è stata pubblicata, i concetti da noi evidenziati. Al Palermo serve un rinforzo per ruolo? Oppure ci sono priorità specifiche per alcuni reparti in particolare? «Stiamo cercando di fare due acquisti in difesa e uno o due per il centrocampo. Poi vedremo cosa possiamo fare per rinforzare la squadra». Partiamo appunto dalla difesa, che anche a causa degli infortuni è il reparto con più lacune: Andreolli è il primo nome nella lista della spesa per l'immediato? «Assolutamente no, non lo stiamo cercando. Tutti i nomi che si leggono sui giornali per ora sono completamente fuori posto. In questo momento non c'è niente». È un azzardo pensare a qualche nuovo acquisto già in apertura di mercato? Soprattutto con una sfida fondamentale come quella di Empoli alle porte, potrebbe servire qualche innesto sin da subito? «Non penso proprio che sia possibile. E anche se dovesse esserci qualcuno pronto sin da adesso sul mercato, sarebbe assurdo acquistarlo e farlo giocare contro l'Empoli senza averlo fatto allenare per tutta la settimana con noi. Penso proprio di no». Capitolo rinnovi: il Palermo rischia di perdere Quaison a parametro zero se non dovesse rinnovare. Avete in programma altri incontri per proporgli un prolungamento del contratto? «No, su Quaison non ci sono novità. Non abbiamo parlato con nessuno di rinnovi contrattuali. Per adesso pensiamo solo al mercato in entrata e a rinforzare il Palermo». Serve annotare che il calciomercato invernale apre ufficialmente il 3 gennaio 2017? E che c'è tempo fino al 31 gennaio 2017 per provvedere a rinnovarre qualche contratto? Appuntamento alla prossima intervista...






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *