LA PREOCCUPAZIONE

«Mafia interessata a business
mascherine». Parola di De Raho

«Mafia interessata a business mascherine». Parola di De Raho



Tra i nuovi interessi delle mafie ci sarebbe li business che deriva dalla vendita delle mascherine. Lo ha confermato Federico Cafiero de Raho, procuratore nazionale antimafia, dicendo la sua alla trasmissione di Raitre Agorà.

 

Anche in questo mercato - ha detto rispondendo a una domanda sulle mascherine - vi sono segnali di grande interesse da parte delle organizzazioni criminali. Su questo abbiamo aperto un osservatorio molto ampio. Le attuali mafie - come riporta il portale PalermoToday - tendono a infiltrarsi ovunque riescano a cogliere l'occasione, potendo contare su un enorme patrimonio e su una ricchezza sconfinata. Il problema della mafia è dove inserire quel denaro. Quando c'è una grande sofferenza economica, lo Stato deve saper intervenire con immediatezza e urgenza, altrimenti proprio la mafia è il primo soggetto al quale si rivolge chi ha bisogno.

 

Poi in conclusione un pensiero al giudice Giovanni Falcone in occasione del ventottesimo anniversario della strage di Capaci: "La capacità di portare avanti le indagini secondo nuovi modelli" e l'ottimismo. "Quell'ottimismo che lo contrassegnava viene condiviso dall'ufficio che io presiedo. L'ottimismo che ci fa pensare che le mafie certamente saranno sconfitte. Quando non solo gli uomini dello Stato, ma tutti quelli che possono riescono a collaborare".


 

 

• SERIE A A PALERMO, DA IPOTESI A POSSIBILITÀ






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *