AI NOSTRI MICROFONI

«Finale di Roma emozione per
sempre». Balzaretti a FP.IT

«Finale di Roma emozione per sempre». Balzaretti a FP.IT



Non sono stati dei mesi semplici, ma abbiamo avuto la fortuna di stare molto bene in famiglia. Non siamo stati toccati dal virus né noi e né i nostri familiari e questa è una fortuna.

 

Esordisce così Federico Balzaretti ai nostri microfoni: una bellissima chiacchierata in cui l’ex rosanero ha toccato tutti gli argomenti più importanti a partire dall’iniziativa “Insieme per Palermo” promossa dallo stesso e che - insieme ad altri ex del Palermo - ha consentito di aiutare tante famiglia del capoluogo siciliano in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus che ha colpito il nostro Paese. Nella lunga intervista l’ex terzino ha parlato anche del presente rosanero, della rinascita trovando ovviamente spazio anche per i tanti e indimenticabili ricordi con la maglia del Palermo.

 

Con i miei ex compagni del Palermo abbiamo una chat in cui ci sentiamo, è stato facile in due minuti mettere in moto la macchina organizzativa che ha dato il là all’iniziativa “Insieme per Palermo”. Una raccolta fondi che ci è venuta naturale, dal cuore vedendo i problemi evidenti che sono sorti a Palermo: città che dal punto di vista sanitario non è stata colpita fortemente come in altre zone del Paese ma che dal punto di vista sociale ha patito fortemente la crisi. Infatti molte famiglie - a margine di mesi senza lavoro - si sono trovare fortemente in difficoltà e impossibilitate a recepire beni di prima necessità.

 

Continua

Per questo abbiamo deciso di unirci e dare il via a questa campagna insieme al Patrocinio di Fondazione Sicilia, che sono stati davvero splendidi, e con Coop siamo riusciti ad aiutare tante famiglie. C’eravamo prefissati 100.000 euro di fondi da raccogliere, siamo arrivati a 240.000 euro. È questo che ci rende felici, il fatto di avere aiutato tante persone in difficoltà. Iniziativa che si è conclusa nella data che ricordava la finale di Coppa Italia ma ne abbiamo iniziata un’altra ieri realizzata insieme ai ragazzi di Offside che hanno disegnato gudget, magliette che simboleggiano questa campagna. Il sito internet è molto bello e si chiama insiemeperpalermo.com, uno store i cui proventi andranno certamente in beneficenza.

 

Con Palermo un legame profondo

Palermo è una città a cui sono legato da tanto amore. Quando penso a questa città viene subito il sorriso, quindi vuol dire che i ricordi sono bellissimi e piacevoli. Sono stato meravigliosamente bene: fra l’altro torno spesso perché i miei suoceri vivono a Palermo. Il mio è un legame profondo anche con la gente perché abbiamo vissuto stagioni e momenti meravigliose, storiche.

 

Finale di Coppa Italia, ricordo meraviglioso

Non potrò mai dimenticare l’ingresso in campo pre-partita - dove si constata la condizione del terreno da gioco - lo stadio era già tutto pieno in un tripudio rosanero. Ricordo i brividi che tornano anche ora soltanto al pensiero di quei momenti. È stato certamente il momento più bello ed emozionante di quella giornata. Indimenticabile certamente per me ma anche per i miei compagni: ho visto che molti hanno pubblicato nei loro social le foto per ricordare quella splendida giornata.

 

Emozione per sempre a prescindere dal risultato

Il calcio regala questo: certamente vincere la Coppa sarebbe stato qualcosa di incredibile, stratosferico però le emozioni certamente sono indimenticabili: conta il viaggio, non la meta. La giornata tutti insieme, l’atmosfera, Piazza di Spagna rosanero, l’ingresso in campo, tutto indimenticabile. Ovviamente conta vincere, però nel cuore il ricordo non viene minimamente intaccato dal risultato finale non positivo per noi.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *