FASE 2

Dal 18 arrivano i
treni in Sicilia da Roma

Dal 18 arrivano i treni in Sicilia da Roma



 

Anche i treni riprendono la loro attività in Sicilia. Come riporta Gds.it l'ok è arrivato questa mattina dal Ministero dei Trasporti che ha accolto la richiesta della Regione.  Sui binari torneranno, dopo lo stop del 25 marzo scorso, gli Intercity da Palermo e Catania e verso Roma Termini e dalla capitale verso la Sicilia. L'IC 728-723 partiranno da Palermo alle 7 con arrivo a Roma alle 18,34 e da Catania alle 8,40, dalla Capitale la partenza sarà alle 7,26 con arrivo a Catania alle 17, 25 e a Palermo alle 19,25.

 

LEGGI ANCHE

 

18 MAGGIO, APPROVATO IL DECRETO PER LE RIAPERTURE: I DETTAGLI

 

VISITE AGLI AMICI, BAR E NEGOZI: LE REGOLE DAL 18 MAGGIO

 

ANCHE A PALERMO IL «BONUS BICI»: COS'È E CHI NE HA DIRITTO

 

INCENTIVI PER LA ROTTAMAZIONE AUTO: ECCO DI COSA SI TRATTA

 

 

Le Ferrovie in Sicilia dunque sono pronte ad entrare in quella che sarà la fase “2.1”, dopo che quella precedente era iniziata lo scorso 4 maggio. Da lunedì ci saranno 24 corse in più in tutta la Regione, con 258 treni su 441 attivi, il 59% in totale rispetto alla normalità, quella per intenderci che c’era prima dell’epidemia di coronavirus. Non solo: dal 18 torneranno i treni sui binari di Siracusa e Ragusa, servite per ora dai servizi sostitutivi in autobus, visto che in quelle linee Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) aveva “approfittato” dello stop imposto dal Covid-19 per alcuni lavori di manutenzione. Dal 25 maggio, infine, torneranno le corse anche da Modica a Caltanissetta. Novità anche sulla Palermo-Messina, visto che cinque coppie di treni non si fermeranno a Termini Imerese come al solito ma proseguiranno fino a Campofelice di Roccella, e viceversa. Sulla Palermo-Catania, invece, un treno (il 3801) effettuerà una fermata speciale alla stazione di Bagheria.







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *