L'INIZIATIVA

Il 1 maggio un sms al proprio
sindaco con la scritta Grazie

Il 1 maggio un sms al proprio sindaco con la scritta Grazie



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

Il primo maggio inviare un sms al proprio sindaco con la scritta "Grazie". Un sms, un messaggio whatsapp o un semplice grazie sul profilo social del proprio sindaco.

E' un modo per dire grazie ai 7.904 sindaci italiani impegnati in prima fila a proteggere dal coronavirus i propri concittadini. A lanciare l'iniziativa è la pianista Liana D'Angelo che a tal fine sta organizzando il concerto del primo maggio on line dedicato proprio a tutti i sindaci italiani. A realizzarlo sono un gruppo di artisti siciliani che vivono in tutta Italia. Il concerto sarà trasmesso giorno 1 maggio alle ore 16:00 sul sito concerto1maggio.it che si sta allestendo per l'occasione. Il gruppo di artisti darà vita ad uno spettacolo di musica, canto, danza e recitazione.

 

«Tutti i sindaci italiani - commenta Liana D'Angelo - sono impegnati in prima fila per proteggere le loro città dal coronavirus. Abbiamo pensato di dedicare a loro il nostro concerto del primo maggio. E' un modo per inviare un grande grazie ai 7.904 sindaci Italiani impegnati in prima fila e crediamo di interpretare il grazie di tutti gli italiani».

 

LEGGI ANCHE

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO

 

• E LA SERIE C SCRISSE ALLA D: LE 9 PRIME SARANNO PROMOSSE

 

• CORONAVIRUS, QUANTI PASSEGGERI IN AUTO? IL GOVERNO RISPONDE


 

ALTRI ARTICOLI

 

DIETROFRONT CONTE, DAL 10 MAGGIO TORNANO LE MESSE IN CHIESA

 

DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

BERGAMASCO SI SVEGLIA DAL COMA A PALERMO: "MI TATUO LA SICILIA"

 

CONTE ANNUNCIA LA FASE 2, LE NOVITA' DAL 4 MAGGIO

 

MUSUMECI: "SONO DELUSO, MOLTO DELUSO DA CONTE"

 

FORZAPALERMO.IT LIVE - TALK - CON MARA SAVIANO DI ROSANERO UNNEGGHIE'

 





1 commento

  1. Franchino 209 giorni fa

    Assistiamo alla vergogna della moltiplicazione di collette per dare da mangiare a decine di migliaia di famiglie palermitane povere, a testimonianza del fallimento di coloro che negli ultimi decenni hanno portato la città al fallimento. E si deve ringraziare pure uno dei principali colpevoli del fallimento, Cascio Orlando? Che peraltro mentre la città affonda lui continua a martellare col suo immigrazionismo deleterio. I morti di fame che si spacciano per generosi.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *