VIDEO

VIDEO/ Di Piazza: «Andiamo
a vincere a Marsala»

 

Tanta attesa per questo esordio in camoionato per il Palermo che debutterà domani in quel di Marsala per una sfida che sa già di lotta promozione. Anche il vicepresidente Antonino Di Piazza ha fatto sentire la sua voce dagli Stati Uniti con un video sulla sua pagina Facebook. 

 

«Grazie a tutti i tifosi del Palermo.Adesso andiamo a vincere a Marsala in questa prima giornata. Forza Palermo».






7 commenti

  1. Tony 16 giorni fa

    Peccato per il commento di Fabio se no il troll zampariniano avrebbe fatto il 100% dei commenti

  2. Rubini 16 giorni fa

    Porta d’Ossuna, quindi, ed inizio a capire. E non ‘‘ra via d’Ossuna’’ come ripeteva u Professore ra Cuarume, ciuribambo. ‘Nghia, niente di niente, neanche le battute, tutto a vanvera!

  3. Rubini 16 giorni fa

    Ma poi, perché tutta questa fretta? Guardate come si affretta a chiudere. Chi di voi ricorda i tempi della SIP, ora Telecom? I gettoni, le telefonate a tempo. Per le interurbane almeno una decina di gettoni, per parlare qualche minuto. Per le internazionali c’era Italcable, gioiello italiano. ‘Scusi, raddoppia?’ ‘No, no, solo un secondo, ho dimenticato una cosa importante! Mara!! Che ha fatto la Roma?’ ( ‘Il gaucho’, Risi 1964, girato in Argentina).

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 16 giorni fa

    Il vero capolavoro è però la bandiera presa a prestito dall'Oval Office.

  5. Palermoforever? 17 giorni fa

    Il miliardario americano ... Forse sarebbe meglio dire di Porta d'Ossuna ... Ahahahahahahahah

  6. Fabio 17 giorni fa

    Invece le elegantissime uscite dell'indagato? Da cosa erano?da Borlotti della longobarda???ahahhaaa

  7. Rubini 17 giorni fa

    Questa invece è proprio da ‘Il Presidente del Borgorosso Football Club’. Spiccicata, che ci posso fare? Dovrei non dirlo, stare zitto? Ps Te lo meriti, Alberto Sordi! ahahahahah

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *