SALA STAMPA

Stellone: «Arbitraggio non
all'altezza. Bel secondo tempo»

Stellone: «Arbitraggio non all'altezza. Bel secondo tempo»



 

Roberto Stellone ha parlato in sala stampa nel post partita di Crotone-Palermo, il tecnico ha analizzato la sconfitta e la perdita del secondo posto:

 

«Nel primo tempo il Crotone ci ha messo in difficoltà e noi non siamo riusciti a giocare il nostro calcio. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio e creato più occasioni. Peccato per l’arbitraggio che ci ha negato un rigore e non ha visto la punizione sul secondo gol del Crotone. Dobbiamo analizzare meglio gli errori fatti, soprattutto nel primo tempo, ma ripeto abbiamo fatto un bel secondo tempo ed è un peccato aver perso la partita e il secondo posto. Ora dobbiamo pensare al Lecce – continua – . Questo campionato si vincerà per un solo punto e quindi dobbiamo metterci subito alle spalle questa partita. Ripeto, mi dispiace per un arbitraggio che non è stato all’altezza».

 

RECRIMINAZIONI

«Il 3-0 non rispecchia la partita, primo tempo male, secondo tempo meglio noi. Nel secondo gol c'era un fallo su Rajkovic, anzi ci sono tre falli, e il rigore è stato regalato da noi. Per larghi tratti il Crotone non ha superato la propria metà campo. Dopo il secondo gol ci siamo sbilanciati e non siamo riusciti a riprenderla».






2 commenti

  1. Pino 201 giorni fa

    Caro Stellone l'arroganza non porta da nessuna parte, vinciamo il campionato ma quando mai , poi non capisco perché devi dare la formazione prima ARROGANTE

  2. johnny69 201 giorni fa

    Questa volta te lo devo dire è dalla partita con il Livorno che qsta squadra nn gira e nn riesci a trovare un rimedio come lo scorso anno siamo in caduta libera vergogna altro che stadio pieno stipendi ecc andate a zappare incapaci e pappa molle Poi appigliarsi all'arbitro scandaloso

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *