AVVERSARI

Savoia, ds e allenatore: «Girone
I importante col Palermo»

Savoia, ds e allenatore: «Girone I importante col Palermo»



 

Svelati i gironi del prossimo campionato di Serie D adesso le squadre si preparano per il calendario, ma già possono cominciare a studiare l'avversario. Il Savoia, squadra campana, si è ritrovata nel Girone I con le calabresi e siciliane, il direttore sportivo Marco Mignano e l'allenatore Carmine Parlato hanno commentato, in conferenza stampa, questo girone in cui ci sarà anche il Palermo:

 

MIGNANO

«Ci aspettavamo di andare nel girone I: si tratta, senza ombra di dubbio, di un raggruppamento importante. Ci sono 5-6 compagini di livello, tra queste la ciliegina sulla torta è rappresentata dal Palermo, che ha blasone e società di rilievo. Insieme a Messina, Acireale ed anche altri club, contribuisce a creare un’atmosfera decisamente importante per questo campionato».

 

PARLATO

«Era quello che ho previsto fin dal primo giorno, le mie sensazioni dicevano che saremmo capitati nel girone siciliano. Personalmente, non cambia niente: conta la mia squadra, e non il girone. Fermo restando che ci sono squadre importanti come Palermo, Messina o lo stesso Acireale, così come altre squadre che non voglio assolutamente snobbare. Aspettiamo l’uscita del calendario e pensiamo partita per partita, facendoci trovare pronti sia che l’avversario si chiami Palermo o qualsiasi altra squadra. Ciò che conta è il Savoia e giocare con fame, umiltà e determinazione, con la consapevolezza che partire forte e bene aiuti eccome».


Mercato Palermo. Accardi fatta,
Dellafiore quasi e su Sansone...

 

La nuova era: le avversarie
dei rosanero

 

Palermo, Mirri, Sagramola e
Pergolizzi. Parla Arcoleo

 

Orlando ringrazia Di Piazza e
Mirri e annuncia...

 

Palermo, sarà Kappa il 
nuovo sponsor tecnico






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *