L'INDOMANI

San Tommaso-Palermo, le
pagelle dei quotidiani

San Tommaso-Palermo, le pagelle dei quotidiani



Il Palermo capolista esce dal campo di Pratola Serra con un deludente pareggio contro il San Tommaso, penultimo in classifica, e adesso il Savoia che giocherà oggi pomeriggio a Castrovillari potrebbe arrivare ad un solo punto dalla vetta. Prestazione superficiale, a tratti presuntuosa, degli uomini di Pergolizzi che non sono riusciti a far prevalere la propria qualità e differenza tecnica a cospetto di un avversario che naviga in piena lotta retrocessione. 

 

Nessuna clemenza da parte dei quotidiani locali, che hanno giudicato negativamente la prova di quasi tutti i giocatori rosanero. Guardando ai voti assegnati da Giornale di Sicilia, Gazzetta dello Sport e Corriere dello Sport è unanime l'assegnazione della sufficienza ad un inoperoso e incolpevole Pelagotti (6) nonché allo sfortunato Doda, che fino al cambio stava gestendo con ordine ma senza sussulti la fascia destra, e al suo sostituto in campo Peretti. Guardando alla coppia di centrali per il Corriere dello Sport partita da sufficienza sia da parte di Crivello che di Lancini, mentre Gds e Gazzetta assegnano mezzo punto in meno rispettivamente al centrale ex Brescia e al palermitano ex Spezia (5,5 Lancini e 6 Crivello per Gds, 6 Lancini e 5,5 Crivello per Gazzetta). Decisamente insufficiente per tutti invece la prestazione di Vaccaro, fortemente condizionata dal rosso rimediato per fallo di reazione subito dopo il pareggio del San Tommaso: 5 per Gds e Gazzetta, 4,5 per il Corriere.

 

A centrocampo l'unica vera nota lieve del match dei rosanero ovvero Langella, autore del gol del vantaggio nonché secondo consecutivo e nettamente il migliore in campo dopo l'ottima prestazione offerta contro il Marsala. «Detta legge ovunque, gol fantastico, di potenza e classe. Predica nel deserto, non ha collaborazione dal tridente» il commento della Gazzetta dello Sport in merito all'ex Bari che si guadagna così il 6,5 condiviso anche dal Corriere, mezzo in più addirittura da parte del Giornale di Sicilia che premia la prestazione di Langella con un bel 7. Divide invece il voto di Martin, al rientro in campo dopo il turno di riposo nel match precedente: se per Gds e Corriere la prova del francese è più che sufficiente (6,5) per la rosea il calo del giocatore della ripresa non gli permette di raggiungere la sufficienza (5,5) data invece a Martinelli (6) al contrario delle altre due testate (5,5 sia per Corriere che per Gds). 

 

In attacco nessun dubbio sull' ennesima prestazione decisamente deludente di Ricciardo. Insufficienza da tutte e tre le testate per il bomber rosanero (5 Gds e Corriere, 5,5 Gazzetta) che da qualche settimana non riesce a far rivedere quanto di buono era riuscito a fare ad inizio girone d'andata risultando quasi completamente avulso dal gioco dei rosa. Non benissimo neanche la prova del nuovo arrivato Floriano, dal quale ci si aspettava qualcosa di più nonostante la condizione fisica non ottimale (6 di incoraggiamento del Gds, 5,5 per il corriere e 5 per Gazzetta), e del classe 2001 Felici, che a differenza delle altre partite non è riuscito a predicare nel deserto del gioco rosanero: per lui 5,5 da parte di Gds e Corriere, 5 dalla rosea. Non un ingresso convincente per Luca Ficarrotta subentrato a Floriano, insufficiente la sua prova da parte dei quotidiani, mentre risulta senza voto la prestazione di Silipo e Sforzini (tranne per la Gazzetta che assegna 5 a entrambi).

 

Insufficiente per tutte e tre le testate (5,5) il tecnico Pergolizzi, reo di non riuscire a cambiare il volto della partite fuori dalle mura amiche del Barbera e di non aver dato una chiara identità di gioco alla sua squadra. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *