FINE MATCH

Roccella-Palermo, l'orgoglio del
presidente calabro

Roccella-Palermo, l'orgoglio del presidente calabro



A margine del match perso contro il Palermo ha parlato il presidente del Roccella Misiti.

 

Ringrazio il Palermo, una squadra come questa non doveva trovarsi in questa categoria. Il Palermo è una squadra prestigiosa, trovarsi dai playoff serie a alla serie d è una cosa anomala. Ringrazio questa bella città e il presidente con cui c’è una bella amicizia.

Mirri è una persona umile e che ci tiene, una persona di cuore come me. Siamo stati onorati della sua presenza, del Palermo e dei suoi tifosi.

 

Sul campionato.

Il nostro cammino non dipende dalla sconfitta contro il Palermo, abbiamo un punto ma abbiamo tenuto testa al Palermo. Puntiamo alla salvezza, il Palermo è il palermo, c’è poco da dire.

Stiamo lavorando, abbiamo iniziato tardi la preparazione e stiamo lavorando per migliorare. Dobbiamo cercare l’esperienza con il gioco, possiamo raggiungere l’obiettivo con una squadra composta da tanti giovani.

 

Sulla società.

Il budget è molto minimo per le vicende interne che abbiamo avuto quando la vecchia proprietà ha lasciato con un vero e proprio disastro economico. Stiamo provando a sistemare tutto e speriamo di poter fare un buon campionato. I problemi ci sono, stiamo facendo tutti gli sforzi possibili e grazie a Dio siamo qui. Giocare con il Palermo per noi è già una vittoria.

 

Sul pubblico.

Nello stadio del  Roccella ci sono cantieri aperti, siamo contenti ma anche dispiaciuti per aver perso di fronte a tutta questa gente.






2 commenti

  1. nuc 29 giorni fa

    all'eleganza e onestà sportiva rispondo con un grandissimo augurio di buon campionato per il Roccella! Grazie Presidente lei è un Signore con la S maiuscola!

  2. eric 29 giorni fa

    GRAZIE....PRESIDENTE SE TUTTI I PRESIDENTI FOSSERO COME LEI .....UOMO DI SPORT...... FORZA ROCCELLA QUEST;ANNO VI SALVERETE SICURAMENTE wup

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *