LETTERA

Roccella, il presidente Misiti:
«Domenica respireremo la storia»

Roccella, il presidente Misiti: «Domenica respireremo la storia»



 

Domenica il Palermo andrà di scena a Locri, dove affronterà il Roccella, che ha scelto di disputare la partita nella cittadina vicina per l'impianto più grande e ospitare un grande flusso di gente. Il presidente del club calabrese ha voluto scrivere una lettera ai propri tifosi spiegando questa scelta omaggiando nel frattempo la storia del Palermo. 

 

Ecco la lettera pubblicata dal profilo Facebook della società del Roccella:

 

Tifose e Tifosi

Amiche ed amici amaranto , lo avevo già annunciato, nel nostro girone quest'anno c'è il Palermo. Ed eccole le gloriose aquile , bianche, dorate, ed ora piumate rosa nero, tanto per fare un po' di storia. Le incontreremo sul campo amico del Locri, che ci ha gentilmente concesso l'uso dello stadio. Abbiamo adottato questo provvedimento non a malincuore, perché consapevoli che domenica non si disputerà solo una partita , ma si celebrerà una grande festa.

 

E le feste che si rispettano meritano un grande pubblico, e sopratutto di essere condivise con l'intero comprensorio. Avevamo inoltre il piacere prima ancora dell'obbligo morale di tributare alla squadra che fu di Burgnich, Causio, Furino per citarne alcuni, la sacralità dell'ospitalità ad un pubblico numeroso e appassionato che non hai mai fatto mancare ai suoi beniamini l'affetto e la vicinanza. Dicevo il Palermo, grande blasone , la cui tradizione calcistica ultracentenaria si inscrive a pieno titolo negli annali del calcio italiano ed internazionale.

 

Per non parlare poi della fama dei suoi massimi dirigenti, dal suo fondatore Mayo Pagano , Sergio D'Antoni, al presidentissimo Renzo Barbera, all'attuale Mirri. E tra questi non si può certo trascurare la memorabile figura di Raimondo Lanza di TRABIA, il presidente degli anni cinquanta, cha ha dato al Palermo la sua dimensione internazionale . A lui dedicate e da lui ispirate canzoni di Modugno, romanzi di Susanna Agnelli, e Marcello Sorge. E aggiungo io , che se vi fosse nei pressi del Coni a Roma una Walk of Fame, il Palermo avrebbe certamente la sua stella. Insomma domenica non disputeremo solo una partita di calcio,

 

amiche ed amici sportivi della LOCRIDE e del ROCCELLA , anche noi scriveremo una pagina storica della nostra, dignitosa onorevole tradizione calcistica. E non sarà importante dove si è giocato ma con chi si è giocato. DOMENICA C'È PALERMO

 

E I NOSTRI UNDICI AMARANTO RESPIRERANNO LA STORIA

E NOI IN TRIBUNA ANCHE!
Il Presidente
Maurizio Misiti

 


 






21 commenti

  1. Rubini 4 giorni fa

    30 milioni, ‘il tesoretto’ , proprio così. Se non avete memoria, affidatevi a Google. Ma la notizia si trova facilmente anche su questo giornale. O sito, che dir si voglia. Ps prestiti? Che orrore!

  2. Fabio 4 giorni fa

    30 mln nei suoi sogni, mezza squadra a scadenza a giugno, persino puscas era in prestito tant'è che é tornato all'Inter. Forse 30 mln li valeva il nuovo Cavani balogh

  3. Benedetto 4 giorni fa

    30 milioni di parco giocatori???? Quali sarebbero??? E poi quindi colpa di arkus che il Palermo è fallito??? 47 milioni di debiti vari chi li ha fatti???

  4. chi non salta zamparini è 4 giorni fa

    @Rubini, perdoni professore, io non l'ho mai etichettatà nè come l******o nè come servo, nè come amico di quello che io definisco truffaldo, bensì come ammiratore, adoratore. Cuminciamuci ri docu. Nessun odio, nessun disprezzo dunque. Semmai il contrario. Lasciamo perdere, non importa. Non conosco il manuale del troll. Se esiste, l'ha pubblicato lei. Il concordato non è un piano di rientro lo so bene, ma di certo questi 60 giorni servono ai debitori per questo. Peccato che questo La Croce pensa che questi giorni saranno utili per ben altri scopi. Stia calmo, respiri profondamente, passerà....

  5. Rubini 4 giorni fa

    Adoratori (licchini), amici (o figli) del truffaldo. Schifo, disprezzo, odio. Dal manuale: 'Il troll, come dove quando'. Il concordato NON è un piano di rientro. I 'colori rosanero'? Per adesso sono camuffati. Una striscia rosa altezza cuore, come a nascondere le ferite della réclame.

  6. Rubini 4 giorni fa

    'L'importanza di chiamarsi Ernesto'. Però anche quel mio commento fu rimosso. In estrema sintesi, chiamarsi Mirriese conviene (conveniva) a tutti, a Mirri in primis. Perché si potrebbe dimostrare facilmente, ad esempio, che i 17mila con il San Tommaso accorsero allo Stadio, per seguire non la squadra di un imprenditore palermitano, ramo pubblicità, ma il Palermo, continuazione però abusiva della Vecchia Società, in danno dei creditori di quest'ultima.

  7. chi non salta zamparini è 4 giorni fa

    Ma la cosa veramente comica del sig. Truffolomondo è che ha rinunciato a chiedere il risarcimento danni alla FIGC per la mancata iscrizione alla B, mentre sta portando avanti (udienza al tar mercoledì prossimo) l’annullamento della procedura che ha assegnato il titolo sportivo a Mirri. Ah ah. Infatti credo che i giudici concederanno la sospensiva e bloccheranno il campionato di D con enorme soddisfazione immagino anche degli adoratori di MZ che deliziano questo sito.

  8. Aggregazione galattica lame rotanti 4 giorni fa

    @Marcellino Ln, certo ha sempre ragione lei. Sono Rubini, l'ho scritto tante volte, e sono anche Zamparini. E persino il suo commento l'ho scritto io, anche se lei non se n'è accorto. Sono Mirri, la Redazione, sono tutto ciò che vuole.

  9. chi non salta è zamparini 4 giorni fa

    Inoltre,in quanto al concordato, Arkus, anche se non basteranno, potrà usufruire di crediti maturati dalla gestione precedente. Non mi sembra una bella cosa di cui vantarsi visto che, pare, non paghino stipendi neanche ad altre società come amandatour. Questi hanno le pezze al c**o e faranno comunque crack, altro che piano di rientro!. Che Daniela (Grazie) abbia venduto ad Arkus spero se ne occupi la magistratura. Lo zampino del truffaldo mi pare evidente. Se si è voluto perdere questo patrimonio di 30 mln un motivo di certo ci sarà, non è stata una fatalità ma una manovra (ancora) oscura.

  10. chi non salta zamparini è 4 giorni fa

    L’alternativa era il NULLA, cioè la terza categoria o neanche quella. Le cose sono andate così. Amen. Non è colpa di Mirri se MZ ha distrutto il Palermo. E NULLA gli ha usurpato. Ai nostalgici del truffaldo di Vergiate vorrei ricordare che il vecchio rigetto dell’istanza fallimentare non è una verginità. La massima del ne bis in idem non può applicarsi sempre e comunque in presenza di una nuova istanza. Bisogna vedere quali saranno i nuovi capi di imputazione se ci saranno. Attendiamo dunque, poi commenteremo. Io credo che i guai per MZ sono tutt’altro che finiti

  11. Chi non salta zamparini è 4 giorni fa

    Continuo a non capire perché si debba denigrare con tanta cattiveria la SSD Palermo, Mirri, Di Piazza e tutti quanti hanno condiviso coi fatti questo nuovo percorso (si spera virtuoso). Se questo deve fare da contraltare al disprezzo (legittimo) verso l’operato di MZ, non mi sembra che ci sia equilibrio tra le cose: 8 anni di schifo assoluto (2011-2019) contro 50 giorni non sono intervalli di tempo omogenei, da paragonare. Poi aspetto di sapere quali orrori abbiano commesso i nuovi azionisti tali da giustificare questo vero e proprio odio nei confronti, comunque la si veda, dei colori rosanero

  12. Aggregazione galattica lame rotanti 4 giorni fa

    A @Benedetto riferisco che, in effetti, è stato concesso alla Arkus un concordato per pagare proprio quei debiti. Per tale ragione il Palermo non è affatto 'fallito', come si legge spesso nei commenti. Anzi, un'istanza di fallimento della Procura è stata respinta in via definitiva da un tribunale... I Tuttolomondo non hanno iscritto il Palermo (la Zamparinese, per intenderci) alla B. Perché lo abbiano fatto, per quale motivo abbiano dissipato un patrimonio di più di 30 milioni del 'parco giocatori', è questione tutta da chiarire, ben lontana dalle certezze propagandate da alcuni commentori.

  13. Uno, Nessuno e Centomila 4 giorni fa

    Benedetto, Benedetto ... E perché avrebbe chiesto un concordato fallimentare? Proprio per fare quello ... Poi, creditori e Tribunale possono aderire oppure no, ma di certo per altri 50 giorni il vecchio Palermo, la US Città di Palermo, tanto per intenderci, resterà in vita e forse lo farà anche trascorso questo periodo ... Aspettiamo e vediamo cosa succede. Inutile mettere il carro davanti ai buoi ...

  14. Marcellino ln 4 giorni fa

    Nel secondo commento di lame rotanti si notano, inequivocabilmente, alcuni indizi dai quali si deduce che esso è rubini.

  15. Rubini 5 giorni fa

    Pagheranno, pagheranno. Tempo al tempo e pagheranno, bisogna solo vedere quanto. CONCORDATO. Vi ricordate, Pulvirenti? Concordato al 5 per cento, con tanto di approvazione del Comitato dei Creditori. Ad esempio, biglietto aereo (anche se emesso con gli aerei già fermi) da 100 Euro, pari e patta con 5 Euro. Come si dice, servito! E Pulvirenti che s'annacava, come se avesse invece pagato il doppio del dovuto. Poi cascherà su altri ostacoli, ma sta ancora lì, mi sembra, con il suo bel Torre del Grifo Village.

  16. Benedetto 5 giorni fa

    Quella precedente ancora viva... Allora pagasse i debiti che ha fatto....

  17. Uno, Nessuno e Centomila 5 giorni fa

    Incontrare la storia? Caspita! Una società nata da meno di 60 giorni? Con quella che la precede ancora viva? Ci vuole un certo coraggio a sostenerlo ... Cosa fa fare l'ansia di fare un incasso un po' più pingue del solito ...

  18. Aggregazione galattica lame rotanti 5 giorni fa

    Oltre a non nominare Zamparini non ha neanche ricordato i cinque campioni del mondo in rosanero, oltre ad alcuni dei migliori giocatori del pianeta degli ultimi 10-15 anni, quali Cavani, Pastore, Dybala. Tutti fischiati al Barbera. Ma certo non si può prendere dal Presidente del Roccella Jonica, 'squadra quadrata' tra i dilettanti, di conoscere il mondo del calcio professionistico.

  19. Benedetto 5 giorni fa

    Zamparini neanche nominato....

  20. Totuccione 5 giorni fa

    riscussi i ru liri....

  21. Aggregazione galattica lame rotanti 5 giorni fa

    La Mirriese non andrà certo a Locri soltanto per i selfie...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *