TALENTO

Rizzo Pinna, l'oro di Palermo:
«La società ha creduto in me»

Rizzo Pinna, l'oro di Palermo: «La società ha creduto in me»

 

Uno dei giocatori che ha impressionato di più durante il ritiro di Petralia Sottana è il giovane Andrea Rizzo Pinna, talento proveniente dall'Atalanta, dove è solito che vengono fuori giocatori interessanti. Il fantasista si è ritagliato un ruolo importante e la considerazione di Pergolizzi, tanto è che per le due amichevoli gli è stata data la maglia numero 10. Il classe 2000 potrebbe essere un jolly da utilizzare per agevolare le regole per l'inserimento degli under in campionato. 

 

Ieri Rizzo Pinna ha parlato al Telegiornale Sicilia sulla trattativa che lo ha portato in Sicilia e contribuire alla rinascita del Palermo: «Si è trattato di una scelta ponderata, perché quello del Palermo è un progetto a lungo termine. La trattativa è nata quando Sagramola ha contattato mio padre. Il Palermo ha dimostrato di credere in me, per questo ho deciso di accettare i rosanero. E poi dice Rizzo Pinna – l’idea di giocare il mio primo anno tra i grandi in una piazza da A, come quella palermitana, l’ho vista subito come una grande, esaltante chance».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *