GERARCHIE

Rizzo Pinna, da ultima scelta a
valida alternativa in attacco

Rizzo Pinna, da ultima scelta a valida alternativa in attacco



 

La partita del Palermo a Palmi non è stata positiva dato il risultato del pareggio che ne è uscito fuori, ma una novità c'è stata. L'esordio del giovane talento Andrea Rizzo Pinna, attaccante di fantasia che era partito con le migliori aspettative dopo l'ottimo ritiro di Petralia, ma che dall'inizio della stagione non ha avuto praticamente mai spazio ed essendo quasi sempre escluso anche dai convocati. 

 

L'esclusione dai convocati nelle prime partite di campionato aveva creato un piccolo caso, in molti non si spiegavano come questo ragazzo fosse passato dall'essere la stella più luminosa del Palermo, tanto da affidargli la numero 10, all'essere l'ultima scelta in attacco di Rosario Pergolizzi. Rizzo Pinna ha giocato solo in Coppa Italia contro il Biancavilla, ma aveva fatto vedere del talento acerbo, senza concretizzare quanto di buono sapesse fare con i piedi. 

 

Domenica a Palmi è arrivata l'occasione, ma poco più di trenta minuti in una partita complicata con pochi spazi sono troppo pochi per giudicare pienamente il giocatore. Rizzo Pinna, comunque, è stato tra i più attivi andando a pressare i portatori di palla e cercando soluzioni personali per creare più pericoli nell'area avversaria, ma anche domenica si è visto un certo egoismo nelle sue giocate. In generale, Rizzo Pinna ha fatto vedere che può benissimo giocare in questo Palermo anche se non ha approfittato al meglio dell'occasione avuta a Palmi. E visti tutti questi infortuni il numero dieci potrebbe diventare la prima alternativa in attacco al tridente titolare formato da Santana, Ricciardo e Felici giocandosela con Lucera

 

In questo periodo la sua presenza diventa fondamentale, dando alternativa tattica all'attacco: Pergolizzi, dopo undici giornate, ha finalmente trovato Andrea Rizzo Pinna, da ora in poi toccherà al ragazzo dimostrare sul campo di poter dare una mano per l'obiettivo del Palermo.


 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

 

ALTRI ARTICOLI


ForzaPalermo.it LIVE: le ultime in casa Palermo

 

 

Crivello, Mauri e Mendola Report medico

 

 

Palermo falcidiato e il derby incombe. Mister pensaci Tu!






5 commenti

  1. chi non salta è zamparini 57 giorni fa

    E' cambiato qualcosa. E' cambiato eccome. Oltre a punti di vista discutibili di alcuni, (vecchi vizi immodificabili) si aggiungono punti di vista di altri che strumentalizzano perfino questi ultimi pur di sputare sui colori rosanero ribaltando sugli altri connotazioni che li riguardano (nichilisti, odiatori ecc.)

  2. noitifosidelpalermo.jimdo 58 giorni fa

    Ambro e Rizzo Pinna sono valide alternative, devono dimostrare di essere da Palermo, purtroppo in questo momento ci sono tanti indisponibili, chi gioca deve dare il massimo.

  3. Aggregazione galattica lame rotanti 58 giorni fa

    Un po'più di ottimismo, per carità! La D ci riserverà soddisfazioni impensabili in altri campionati... Basta avere fiducia, tempo e pazienza.

  4. Rubini 58 giorni fa

    Ma che parole, che toni! Allora non è cambiato nulla, altro che ali e aquile fatte per volare. 'Odiatori' nient'altro che 'odiatori'. Ricominciamo, con il nichilismo, con i 'pacchi', le resche, l'allenatore chi un sierbi (10 vittorie su 12 e già un sierbe più), quello che non ha fatto 'un tubo' e le contestazioni del piffero! Basta, basta!

  5. Alessandro 58 giorni fa

    E ci vuole fortuna nella vita, rizzo pinna non ha fatto un tubo e già lo sponsorizzano da tutte le parti così come quel pacco di Langella, Lucera che ha fatto gol, ogni volta entrato ha fatto sempre bene, domenica ha giocato un tempo, messo fuori ruolo da quel cretino di pergolizzi, già lo avete bocciato..

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *