CONFERENZA STAMPA

Ricciardo: «La panchina
mi ha dato fastidio»

Ricciardo: «La panchina mi ha dato fastidio»



 

L'attaccante del Palermo, Giovanni Ricciardo, è intervenuto in conferenza stampa per parlare del suo momento e di quello della squadra, al momento non brillantissimo. Ricciardo ha approfittato della conferenza per chiarire anche alcune voci circolate sul suo conto:

 

PANCHINA

«E' stata una decisione presa dal mister, se vincevamo magari non ne parlavamo, ma siccome abbiamo perso ne parliamo. Credo che l'allenatore abbia visto le vittorie che abbiamo fatto senza di me dall'inizio. In ogni caso è meglio per tutti non fare polemiche, per ogni cosa. Perché perdiamo? Principalmente per colpa mia, quando un attaccante non segna la squadra ne risente, ma succese in tutte le squadre. Anche il City, la Juve. Ci sono i periodi, forse abbiamo sbagliato a programmare il nostro rendimento, le dieci vittorie consecutive sono state illusorie. Forse abbiamo distribuito male questi risultati, non dobbiamo essere allarmisti. Dobbiamo compattarci tutti, dalla squadra ai tifosi, che voglio robadire che quelli veri ci sostengono sempre, anche nei momenti più difficili».

 

VOCI DI MERCATO

«Quando abbiamo scelto Palermo sapevamo che c'era pressione, l'unico obiettivo è di vincere il campionato. Qualsiasi altro risultato sarebbe un fallimento. Noi scendiamo in campo per ottenere la vittoria sempre. Il mister ci ha detto di stare tranquilli e di continuare a lavorare, l'unica medicina è questa. Dobbiamo evitare certi errori e dobbiamo crescere di mentalità. Voci di mercato? Le voci sono tutte false, da parte mia penso che questa sia la piazza più importante in assoluto. Non capisco perché escano queste voci anche con cattiveria. Non penso che neanche il Foggia o il Cerignola chiederebbero al Palermo la sua punta. Io sto bene e la società sta bene». 

 

PERGOLIZZI

«Mi ha dato fastidio non partire dall'inizio, voglio sentirmi importante, è normale che mi incazzo. Però capisco che per un allenatore è difficile, credo che Pergolizzi abbia trovato un equilibrio con quelle soluzioni. Litigio io e Pergolizzi? Assolutamente falso. Il mister è una persona chiara e anche a me piace dire quello che penso, ma abbiamo parlato, non litigato. Quello che è successo è passato, adesso dobbiamo chiudere questo girone d'andata nel migliore dei modi». 

 

EQUILIBRIO

«Forse abbiamo incontrato queste squadre in un momento non brillantissimo, forse se l'avessimo incontrato in un altro periodo avremmo fatto tre gol al Savoia e all'Acireale. Ci vuole equilibrio, costanza e fame: soprattutto l'equilibrio. Quando la gente mi incontrava e con 8 punti di distacco mi dicevano che era fatta dicevo che erano tutte cazzate. Il campionato si vince alla fine. L'anno scorso a Cesena ero a -7, poi ho vinto a +10. Secondo me i campionati si vincono in questi momenti, se riusciamo a non creare polemiche sarà tutto più facile vincere. Santana? E' fondamentale ed è importantissimo. Soprattutto nello spogliatoio è un leader. Dispiace tantissimo per questo infortunio, non so se riuscirà a recuperare, dobbiamo raggiungere questo obiettivo anche per lui».


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

 

ALTRI ARTICOLI


 

Palermo, è emergenza in difesa

 

 

Santana dovrà operarsi il report clinico

 

 

Palermo, giovedì nuovo test a Carini. Ecco l'avversario






2 commenti

  1. Isatacuracaticachi 39 giorni fa

    @Francesco70 pienamente d'accordo..ma ormai in un mondo social ognuno stara le sue e siccome il mondo è pieno di cattiveria emerge la cattiveria, mettici pure che i giornali cavalcano la negatività come la positività per potere vendere o far cliccare il più possibile la cosa diventa difficile...spero la squadra riesca ad isolarsi da tutro questo...

  2. Francesco 70 39 giorni fa

    Mi piacciono le parole di Ricciardo.Schiette,decise.Adesso,occorre remare tutti dalla stessa parte,ma soprattutto centrare l'obiettivo primario,andare il Lega pro.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *