EX ROSANERO

Rajkovic: «Il Perugia non
meritava un giocatore indeciso»

Rajkovic: «Il Perugia non meritava un giocatore indeciso»

Niente Perugia per Slobodan Rajkovic. Dopo una corte serrata e visite mediche effettuate, il difensore serbo ex Palermo ha deciso di non firmare più per i grifoni scatenando la reazione del tecnico Serse Cosmi e, intervistato da TuttoMercatoWeb, si è preso le responsabilità della sua scelta:

 

«Non ho avuto le sensazioni giuste, non è scattata la scintilla… Non ho voluto firmare perché il Perugia non merita la firma di un calciatore indeciso. Mi dispiace per il direttore Goretti e il presidente Santopadre che con me sono stati molto disponibili. Cosmi? L’ho visto dieci minuti, ma capisco le sue dichiarazioni. Anche per lui è meglio prendere un giocatore più convinto della scelta. Futuro in Russia? È una possibilità, sto valutando alcune possibilità».

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *