CONFERENZA STAMPA

Pergolizzi: «I fischi? Meglio a
me che alla squadra»

Pergolizzi: «I fischi? Meglio a me che alla squadra»



Il Palermo, archiviata la vittoria contro il Marsala. si prepara alla sfida contro il San Tommaso in programma sabato alle 14:30.

 

Il tecnico rosanero Rosario Pergolizzi è stato il protagonista della consueta conferenza stampa pre-gara. 

 

PERGOLIZZI: «IL SAN TOMMASO? SARÀ MOTIVATO. MARTIN NON AL 100%»

 

Di seguito le sue dichiarazioni:

 

«Ricciardo? Gli attaccanti vivono di gol e se non segnano ci stanno male, anche se dicono di essere sereni. Dobbiamo cercare di togliergli la responsabilità.  Silipo? Quel gol ci ha dato serenità. È un ragazzino che viene da un periodo in cui non ha giocato con continuità. Deve essere inserito in maniera graduale. Ha talento e tecnica e probabilmente potrà darci una mano. Floriano deve trovare la condizione giusta –ha detto il mister-. L’ultima partita l’ha giocata l’8 dicembre, ma la condizione la ritroverà giocando le partite. Spero che la ritrovi il prima possibile».

 

 

CALCIOMERCATO

«Il mercato per me è chiuso, ma finirà il 31 gennaio. Se per la società ci sarà la necessità di comprare un ulteriore giocatore, allora agirà di conseguenza, ma per il momento siamo a posto così. I dirigenti hanno le proprie caratteristiche. Io mi devo preoccupare di gestire la squadra. Il duello rende tutto più bello».

 

POLEMICHE

«Io la vivo in maniera tranquilla. I fischi li ho presi in maniera ironica, devo gestire una squadra di grandi e di giovani. I fischi meglio a me che alla squadra. Questi, tuttavia, non possono cambiare le mie scelte tecniche.  Potrei decidere di schierare il portiere giovane e far giocare i grandi davanti, ma non sarebbe una bocciatura per nessuno. Mi prendo le mie responsabilità. È giusto che anche io abbia le mie strategie».

 

 

GIOCO

«A livello di gioco abbiamo cercato comunque di fare un ripasso per il reparto offensivo. Fuori casa abbiamo fatto le stesse partite, ma vivendole in maniera diversa. Mi piacerebbe che questa squadra fosse in grado di cambiare volto durante le partite. Le squadre ci hanno studiato e quindi cercheremo di cambiare qual cosina».

 

CONDIZIONE

«La sconfitta di Savoia ha certamente inciso, ma l’allenatore non deve trovare alibi, ma soluzioni. Oltre alla condizione mentale, incide quella fisica. Dobbiamo pedalare. L’andazzo deve essere quello di una squadra che deve pedalare. Ci vorrà un mantenimento di punti importante. L’obiettivo nostro è quello di vincere la partita».






1 commento

  1. noitifosidelpalermo.jimdo 14 giorni fa

    Con il Marsala abbiamo vinto grazie a quei fischi, sarà un caso ma dopo la bordata di fischi la squadra ha iniziato a giocare meglio.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *