CONFERENZA STAMPA

Pergolizzi: «Devo capire
che modulo utilizzerò»

Pergolizzi: «Devo capire che modulo utilizzerò»



 

Il tecnico del Palermo, Rosario Pergolizzi, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita contro l'Acireale, un match d'alta classifica che può portare i rosanero ad essere i nuovi campioni d'inverno:

 

«Sarà una partita diversa rispetto a quando abbiamo affrontato il Savoia - ha detto Pergolizzi - in quell'occasione fino all'espulsione eravamo in partita anche se non avevamo fatto molto. Domani dobbiamo stare attenti, potrebbe decidere anche un episodio, dunque mi auguro che possa essere diversa rispetto alla partita contro i campani Ogni partita è diversa dalle altre. Dovremo cercare di stare sempre in partita senza concedere ripartenze, perché hanno un atacco forte. Noi dobbiamo dare continuità alla nostra crescita».

 

CONDIZIONI

«Crivello è a disposizione, dipende tutto da domani. Devo capire il modulo che utilizzerò anche in base a come si schiereranno loro. L'ho provato largo a sinistra perché in prospettiva può essere utile. È normale che giocando con un grande dietro bisogna inserire un giovane nelle altre zone del campo. A me piace provare. Campioni d’inverno? Farebbe morale, però io penso solo all’obiettivo. Ambro? Potrebbe giocare. Sta facendo bene anche se non sono contentissimo, deve saper stare meglio in campo. Ha qualità e può crescere».

 

MERCATO

«Non abbiamo parlato con la società, queste tre partite restanti saranno utili in tal senso, ma siamo contenti della squadra che abbiamo. La maglia rosa? Sono contento di questo avvento, anche io ho votato, ma non penso che la gente venga allo stadio per la maglia. Poi può fare quello che vuole. Sofferenza? Mi auguro che la gente non pensi che sia tutto facile e l’obiettivo raggiunto. Bisogna anche capire che siamo in D. Forse domani giocare di sera sarebbe stato meglio».

 

TENENTE ONORATO

«Ringrazio intanto la città di Carini per l'ospitalità, ci siamo trovati bene, anche se il campo era in sintetico. Alla fine i sintetici sono tutti uguali, ma quello che mi preme dire che in tanti si sono mossi per il Palermo calcio».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *