GAZZETTA DELLO SPORT

Pergolizzi e nuovi moduli
Il tecnico pensa al tridente

Pergolizzi e nuovi moduli. Il tecnico pensa al tridente



Il Palermo si prepara per la prima sfida casalinga di questo campionato.

 

La formazione rosanero, che scenderà in campo domenica alle 15 allo stadio “Renzo Barbera”, ieri ha giocato contro il Cus Palermo, vincendo 1 a 0 grazie alla rete di Kraja. Proprio ieri, e in vista della partita contro il San Tommaso di domenica, il tecnico Pergolizzi ha provato nuovi moduli con diversi interpreti.

 

In particolare, sottolinea l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, «Pergolizzi, nel primo tempo, ha schierato una formazione con il 4-3-3, con Santana punta centrale, Felici e Rizzo Pinna sugli esterni del tridente. Una scelta che segue le indicazioni del match di domenica scorsa in campionato in quel di Marsala, risolto quando la squadra è passata ai tre attaccanti in linea - aumentando l'offensività - e che prepara all'arrivo del centravanti Ficarrotta, un attaccante esterno, non certo una prima punta e nemmeno una seconda, tanto per intendersi».

 

Durante l’amichevole di ieri il tecnico rosanero ha provato diverse soluzioni, alcune che possono essere utilizzate in corso d’opera, altre, invece, che hanno bisogno di qualche ritocco.

 

Il quotidiano sottolinea l’ennesima prova positiva di Felici, il giovane classe 2001 proveniente dal Lecce: «dal suo lato sono arrivate le accelerazioni più pericolose, il che lascia intuire come si vada verso la riconferma dal primo minuto del prossimo match, quello in casa. Anche Rizzo Pinna si è messo in evidenza con almeno tre occasioni, le sue quotazioni per una maglia da titolare salgono di molto, soprattutto se il tecnico opterà per il tridente offensivo».

 

Possibile l’utilizzo di Lucera dal primo minuto, ma è innegabile che Ricciardo sia il punto fermo dell’attacco rosanero e che a lui non si può rinunciare. Da sottolineare, tuttavia, la necessità di avere un ulteriore attaccante «La società continua a monitorare il mercato per un giocatore che possa giocare in coppia con Ricciardo oppure, in alternativa, ma sarebbe opportuno che decida in fretta su chi andare, perché serve un bagaglio di gol che al momento non può garantire da solo l'ex Cesena».






1 commento

  1. noitifosidelpalermo.jimdo 11 giorni fa

    Santana e Rizzo Pinna devono giocare titolari, sono due giocatori che hanno qualità che tirano e vedono la porta. Quando giochiamo in casa troveremo squadre che si chiudono e quindi servono più giocatori di piedi buoni per sbloccare il risultato.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *