CONFERENZA STAMPA

Pergolizzi: «Messina pericoloso,
Santana non è convocato»

Pergolizzi: «Messina pericoloso, Santana non è convocato»



Il tecnico del Palermo è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro l'FC Messina allo stadio "San Filippo - Franco Scoglio": 

 

«Quella di domani non è una partita come le altre, è un derby di vecchia data contro una squadra importante che gioca bene a calcio, poi è normale che ci sono tre risultati possibili come in ogni partita. È diversa dalle altre per sentirci sempre meglio, migliorarci e dare sempre motivazione. L'asticella va alzata partita dopo partita, andremo lì e giocheremo la nostra partita. Il Messina sa giocare a calcio, si muove bene e fa ottimi movimenti soprattutto in casa. Andremo lì a fare la nostra partita e cercare di giocare anche noi, provando ad essere bravi soprattutto nelle letture». 

 

INDISPONIBILI

«Manca Santana perché oggi si è fatto male, ha avuto una elongazione della coscia e in maniera precauzionale non verrà convocato. Anche Accardi non è convocato, ha fatto la maschera ieri ma non ha avuto l'ok dei medici per la partita di domani». 

 

ALADJE

«La pericolosità di Aladje? So quello che mi possono dare i miei difensori e le loro qualità, ma essere messi in difficoltà da attaccanti avversari per me è un esame molto importante per vedere la crescita della squadra. Difesa a tre? Probabilmente nell'arco dell'anno potrebbe essere una buona alternativa». 

 

MODULI

«Questa squadra può fare il 4-2-3-1, il 4-3-1-2 e il 4-3-3, il sistema di gioco va bene ma è importante come tu ti poni nel campo e come ti muovi, e che ogni partita ha la sua strategia e il modo di affrontare gli avversari. Noi conosciamo i pregi del Messina, speriamo che abbiano anche qualche piccolo difetto che noi proveremo a sfruttare». 

 

SFORZINI E RIZZO PINNA

«Se Sforzini sarà convocato è disponibile. Se mi chiedete se può fare tutta la partita dico no, se dico un tempo forse, ma qualcosa ce la può dare e in termini di motivazione per la squadra avere un giocatore come lui può far bene. Rizzo Pinna? Sta meglio, ha giocato la settimana scorsa e mancando Santana ci sarà lui fra i convocati».

 

RENDIMENTO FUORI CASA

«Fuori casa abbiamo avuto qualche episodio che ci andato meglio rispetto alle partite in casa: qualche eurogol, qualche situazione e qualche mancanza. Se riusciremo a limare queste mancanze sicuramente diventeremo una squadra perfetta». 

 

FUGA

«Le fughe le dirà il tempo, ora è davvero troppo presto. Tengo soprattutto alla continuità, il risultato finale te lo vai a prendere quando la squadra cresce e vedi motivazione. Se le vincessimo tutte ovviamente sarei felicissimo ma durante il campionato ci sono momenti belli e meno belli, dare continuità e crescita fa sì che i risultati possano arrivare. A fine di ogni partita non esulto mai, vado via e penso già alla prossima perché l'obiettivo è il risultato finale. Non posso aprire la bottiglia di champagne perché abbiamo vinto una partita. I ragazzi devono anche viversi il momento ma io devo pensare sempre alla prossima». 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *