DICHIARAZIONI

Pelagotti: «Floriano? Ho parlato
con lui qualche giorno fa»

Pelagotti: «Floriano? Ho parlato con lui qualche giorno fa»



 

Continua la preparazione del Palermo in vista della prossima sfida di campionato contro il Marsala.

 

La squadra, che si è allenata anche il primo gennaio, ieri ha svolto un test in famiglia. Sempre nella giornata di ieri il portiere del Palermo Alberto Pelagotti è stato il protagonista della prima conferenza stampa della stagione al “Tenente Onorato” di Boccadifalco.

 

Il Corriere dello Sport di oggi ha riportato alcune delle parole rilasciate ieri dal numero 1 rosanero:

 

 

«In questo Palermo Alberto Pelagotti ha una doppia funzione: parare e, con il suo entusiasmo coinvolgente, tenere sempre alto il morale del gruppo. Il numero 1 rosanero ha un “quid” in più rispetto agli altri e forse non è un caso che ieri sia stato proprio lui il protagonista della prima conferenza del nuovo anno, la prima stagionale al Tenente Onorato di Boccadifalco. Come il capitano Santana, il 30enne estremo difensore toscano lascia il segno anche con le parole: “Mario è un leader sotto tutti gli aspetti e sa cosa deve dirti. Io sono più un ‘tienigruppo’ e guido tutti i giovanotti. Mario è più serio, io sono più giocherellone, ma entrambi abbiamo quel carisma che ci permette di dare qualcosa in più”».

 

 

CARISMA E ANCHE SCHIETTEZZA

«Inizialmente credevo che potessimo vincere tutte le partite e invece è praticamente impossibile. Sono un perfezionista, per me è fondamentale vincere sempre e questo non è successo ma abbiamo perso solo due volte e il bilancio finora è più che positivo».

 

LA SERIE D

«Non la conoscevo, il livello è inferiore rispetto alla A, B o C ma c’è molto agonismo e questo fa tanto. Non mi aspettavo di giocare in trasferta su alcuni campi a dir poco imbarazzanti e su cui farebbe fatica anche la Nazionale».

 

FLORIANO

«L’ho sentito mercoledì al telefono. Per questa categoria è devastante e fa sicuramente la differenza».

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *