VIGILIA

Palermo, stessa strategia per il
giro di boa

Palermo, stessa strategia per il giro di boa

Archiviata la preziosa vittoria contro il Castrovillari il Palermo si prepara all'ultima gara di questo 2019. Domani pomeriggio il Renzo Barbera ospiterà il Troina per un match che i rosanero devono indubbiamente vincere.

Alla vigilia il Giornale di Sicilia stamane in edicola si sofferma sulle scelte di Pergolizzi.

 

Il tecnico rosanero verosimilmente si affiderà allo stesso disegno tattico visto domenica scorsa, il 4-3-3.

Unico arcano da dissipare riguarda la mediana del campo, Kraja o Langella, poi la formazione è pronta.

Con il rientro di Sforzini che siederà in panchina, rimangono soltanto Santana e Corsino in infermeria, poi tutti arruolabili.

 

Davanti a Pelagotti consueta difesa a quattro con Peretti e Accardi di ritorno in panca, Lancini e Vaccaro in campo, Crivello ancora centrale difensivo. 

Centrocampo con i soliti noti Martin e Martinelli e appunto uno tra Kraja e Langella

Attacco riproposto con Felici e Ficarrotta con licenza di inventare per il solito Ricciardo






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *