CONFERENZA STAMPA

Pergolizzi:«Ricciardo e Sforzini
possono giocare insieme»

Pergolizzi: «Ricciardo e Sforzini possono giocare insieme»



Questa domenica il Palermo tornerà in campo al "Renzo Barbera" per la quarta giornata del campionato di Serie D. Il tecnico dei rosa Rosario Pergolizzi, intervenuto oggi in conferenza stampa, ha parlato dell'impegno della squadra contro il Marina di Ragusa

 

«Guilherme non rientra nei piani della squadra. Il ragazzo è interessante, è un '99, ma in questo momento deve migliorare facendo esperienza in altri campionati. Una volta preso Sforzini non è più rientrato nei nosti piani».

 

EQUILIBRIO

«Cercherò di fare la squadra in base alle nostre esigenze e pensando sempre che dobbiamo fare la partita ma con equilibrio. Se la condizione fisica mi assiste non ho problemi a livello di formazione nel pensare 2, 3 o 4 attaccanti, se c'è qualcosa che non va a livello di equilibrio l'allenatore deve muoversi di conseguenza». 

 

RICCIARDO E SFORZINI

«Devo vederli insieme perché Sforzini è arrivato da poco, è stato fermo quindi sta facendo anche lavoro aerobico ma non è mica detto che non possano giocare insieme. Se riuscissimo tutti ad essere presenti nei due aspetti, sia difensivo che offensivo, non esiste modulo che non va bene o giocatori che non possono giocare insieme».

 

PALERMITANI FUORI

«I palermitani che giocano fuori vorranno rivalsa contro di noi? Rivalsa non credo, ognuno deve guardare a casa sua, non è detto che se non ti ha preso il Palermo vuol dire che non sei bravo. Quando venivo a giocare qua mi stimolava giocare contro il Palermo, ma sapevo che la mia carriera l'avrei fatta giocando fuori. Mica dovevo avercela con il Palermo perché non ho giocato con loro, la maglia se si ama la si ama sempre. Tranne nelle squadre calabresi incontreremo ovunque giocatori palermitani, vorrei poterli avere tutti con me ma avrei una rosa di 150-200 giocatori e non è possibile». 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *