VICEPRESIDENTE

Il Palermo, la musica e una
promessa. Di Piazza si racconta

Il Palermo, la musica e una promessa. Di Piazza si racconta

 

 

Il Palermo targato Hera Hora continua il suo ritiro pre-campionato a Petralia Sottana.

 

Intervistato da Sky Sport, il vicepresidente Tony Di Piazza ha parlato del Palermo e dele sue passioni:

 

«Diventare un giorno presidente di una società di calcio come il Palermo credo sia il sogno di tutti i tifosi. È anche un modo di dare lustro a tutti i siciliani che hanno dovuto lasciare l’Italia».

 

PASSIONE PER LA MUSICA

«Quasi 11 anni fa abbiamo dato vita quasi per gioco al “Festival della musica italiana” a New York, ma in pochissimo tempo è diventato un evento internazionale. Io come Pippo Baudo? Non esageriamo (ride, ndr) perché Pippo Baudo è Pippo Baudo. Cantare sul palco? In caso di promozione lo farò».   






4 commenti

  1. SCALERA GIUSEPPE 62 giorni fa

    Il friulano per non dire, che ne so tuttolomondo, gli inglesi.... ecc...ecc. Oggi la situazione attuale come vedi e questa. Perciò la situazione attuale e che oltre a di piazza, non mi sembra che il Palermo in generale nisciu picciuli. Andiamo in serie c è poi vediamo se questi signori iniziano a mettere mano na sacchiatta

  2. Rubini 62 giorni fa

    E ? Cosa? Che c’entra il friulano? Una vera ossessione! Chiedo di Di Piazza e la risposta è il friulano?

  3. SCALERA GIUSEPPE 62 giorni fa

    Stai sereno e cerca di avere un po' di pazienza. Il tempo sarà galantuomo, io mi fido di mirri. E sono sincero per me può esserci anche un delinquente in società ma mirri per me è una garanzia. Può darsi che il friulano faccia un'offerta da capo giro. Così vedere denari tanti denari.... E

  4. Rubini 63 giorni fa

    Continuo a non capire il ruolo del Signor Di Piazza. Il suo intervento doveva essere soprattutto di natura finanziaria, per dare al Nuovo Palermo una struttura solida e duratura. Questo avevo capito. Per adesso invece l’ho visto elargire soltanto grandi sorrisi e, appunto, canzoni d’amore. Mentre il procuratore di tal Sansone si permette nel frattempo di umiliare l’imbarazzato Sagramola.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *