A GDS.IT

«Lettera Lega B?» La risposta
del dg del Palermo Lucchesi

«Lettera Lega B?» La risposta del dg del Palermo Lucchesi

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

 

Il direttore generale rosanero Fabrizio Lucchesi - ai microfoni del portale Gds.it - ha espresso il suo pensiero sulla missiva inviata dalla Lega di B al Palermo Calcio, nella quale si richiede il pagamento di un debito complessivo di 1,99 milioni entro domani, 24 giugno, ovvero il termine ultimo per l'iscrizione al prossimo campionato di Serie B. 

 

Una mail - spedita tramite PEC alle 18 - che ha (ri)generato caos intorno al destino del club rosanero, che dopo l'assemblea dei soci di venerdì sembrava non dover subire ulteriori scossoni in vista del fatidico giorno di domani. 

 

Clamoroso errore della Lega B. Il Palermo è in regola

 

Così Lucchesi:

 

Noi siamo nel giusto, i soldi che la Lega ci ha chiesto in più non rappresentano debiti sportivi ma sono debiti nei confronti dei procuratori. Debiti che pagheremo ma che non possono compromettere la nostra iscrizione al campionato. Stiamo lavorando da ieri e siamo sereni, ma avere ricevuto questa pec ci ha amareggiato e spiazzato.






1 commento

  1. Rubini 84 giorni fa

    Scusi, dottore, ma allora perché questi creditori (procuratori etc.) hanno notificato i pignoramenti (ANCHE) alla Lega? Sono proprio cattivi, sono pettegoli? Non me ne intendo molto, ma sembra come un 'pignoramento presso terzi'. E che le somme che la stessa Lega dovrà versare al Palermo nella prossima stagione (diritti tv-radio, circa un paio di milioni -l'anno scorso-), possano considerarsi già belli che bloccati. Magari questo non può invalidare il diritto del Palermo all'iscrizione, ma riferire di 'clamoroso errore da parte della Lega' (mi) appare eccessivo.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *