L'INTERVISTA

Palermo, fatturato e futuro
Parola a Di Piazza

Palermo, fatturato e futuro. Parola a Di Piazza



Il vicepresidente Tony Di Piazza dalle colonne de La Repubblica ha parlato dell'attualità in casa Palermo, facendo un primo bilancio dopo i primi mesi alla guida della società di Viale del Fante

 

Sulla decisione di aderire al progetto

"Avevo pensato di rilevare la maggioranza delle quote, ma sarebbe stato problematico gestire tutto contemporaneamente. 

Ho pensato, visto la fiducia che ho in Mirri, che dare una mano essendo in minoranza era il modo più facile per far parte del progetto senza avere le grandi responsabilità di chi deve gestire e decidere tutto in prima persona".

 

Continua...

"Il nostro progetto è noto: vogliamo portare il Palermo in A in tre anni. Pergolizzi è il miglior allenatore che potessimo avere, ho fiducia in lui".

 

Sul proprio fatturato

"Preferisco non rispondere, non mi va di fare troppa pubblicità a queste cose. L’importante è che i tifosi sappiano che abbiamo la capacità per mantenere il nostro impegno“.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

 

ALTRI ARTICOLI


Pergolizzi: «A Palmi dobbiamo mostrare tutta la nostra forza»

 

 

Dg Palmese: «Contro il Palermo sarà come giocare una gara di A»






10 commenti

  1. Aggregazione galattica lame rotanti 23 giorni fa

    Ringrazio sempre ChiNonZampa per i suoi interventi elettrizzanti. La dialettica in questo sito è un bene estremamente prezioso!

  2. Chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    E incredibile come le redazione continui a dare spazio a due troll come rubini e lame. Assodato che odiano il Palermo, scrivono solo per provocare. Che dibattito calcistico è questo? Si dovrebbe parlare di calcio, invece c'è solo denigrazione di decine di migliaia di persone che si abbonano, vanno a vedersi le partite. Uno dei due, il tisky tosky è attento all'ducazione mentre lui insulta. Questo non è pluralismo, questa è munnizza, mentre censurate gli altri. Loro pubblicano 20 post al giorno, agli altri li cestinate. Oltretutto il loro non pensiero è qualcosa basata sul nulla, solo odio.

  3. A proposito di raziocinio 25 giorni fa

    Redazione vorrei commentare questo passaggio...Indiscreti e un po' meschini in un certo senso, quelli che chiedono quanto fattura. Che gliene frega a loro dei fatti privati suoi? Attitudine da parassiti...Quindi un giornalista nn può chiedere?Appunto nn può fare il giornalista? vien da DIRE chiedere è lecito rispondere e cortesia, e di piazza a suo modo con cortesia ha risposto, cortesia che nn aveva chi ci rappresentava prima,supponente arrogante aria da continente tanti bla bla stadio c.sportivo Champions, neanche ha lasciato un pullman societario ma forse la bozza era nei cassetti....

  4. A proposito di raziocinio 25 giorni fa

    Comunque in serie D credo proprio di non sbagliare nel fare notare che la media di spettatori del Renzo Barbera sia appunto fuori media della categoria sfiorando i 20.000.....e con l'inoltrarsi questa media nn potrà che aumentare, detto ciò niente di strano che abbia scritto sempre tizio con i suoi nick, A mio avviso comunque Mirri Di Piazza rispettando la loro legittima privacy nn sono da meno ai proprietari di Atalanta Empoli Udine ecc quindi x me va bene....e forse neanche tanto meno del friulano E CHE COMUNQUE DEI SUOI NN CE NE HA MAI MESSO/RIMESSO SE NN ALL'INIZIO I PRIMI 3 anni....

  5. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    La C2 è stata leggendaria! Mi ricordo di Bruno Pizzul a 90º minuto che esaltava le imprese dei rosanero in quel torneo...

  6. Rubini 25 giorni fa

    Di sicuro ha comunque poca importanza la forza economica, di Di Piazza, è infatti soltanto un socio (di minoranza) probabilmente temporaneo (v. viaggio di Mirri a Milano, in cerca di nuovi investitori - cui offrire cosa, se non azioni?). Quanto a Mirri (&famiglia), ormai noti e più volte dichiarati gli obiettivi (limiti), la promozione in Serie B. 'Poi si vedrà', come sempre, come è sempre stato sotto il cielo di Palermo, escludendo la (lunga) parentesi di Zamparini. Guizzi di un giorno e crolli clamorosi, sino alla quarta serie (per grazia ricevuta). C2, però imbattuti, in casa.

  7. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    A Barcellona l'azionariato popolare ha funzionato per un certo periodo (oggi cmq. sono in gioco forti capitali esterni) poiché si tratta della città più ricca nella Penisola Iberica. A Palermo probabilmente i fondi raccolti non basterebbero a vincere il torneo di Eccellenza. Penso che la Mirriese abbia le dimensioni economiche perfettamente adatte a una città dalle risorse finanziarie limitate. Che un gruppo imprenditoriale di grande forza in futuro acquisti l'attuale società mi appare ad oggi altamente improbabile: Zamparini è stata l'eccezione, non la regola. Forse fra decenni. #OltreIl2089

  8. stadio 25 giorni fa

    Franco nel calcio servono capitali, gli imprenditori investono x un proprio profitto, se tale imprenditore non offre calcio adeguato lo stadio non si riempie. I biglietti, abbonamenti si acquistano.

  9. A proposito di raziocinio 25 giorni fa

    mi sforzo di comprendere ciò che vuole dire il Signor Franco, ..Contribuite direttamente al capitale sociale, anche coi vostri soldi,(ovviamente si riferisce ai palermitani) per il VOSTRO Palermo, se pretendete la grande squadra dimostrate quanto vale la piazza, non quanto valgono i conti privati di Di Piazza. A parteSpagna(forse) juventus (Agnelli)inter(moratti) milan(Berlusconi)ParisS.G.(arabiQUELLIVERI)Chelsea Abramovic.Non l'ho capito qui a Palermo le regole dovrebbero esser diverse?Comunque mi accontento di poco ma buono con prog.ne e senso di appartenenza, bene Mirri/Dipiazza

  10. Franco 25 giorni fa

    Indiscreti e un po' meschini in un certo senso, quelli che gli chiedono quanti fattura. Che gliene frega a loro dei fatti privati suoi? Attitudine da parassiti che esiste solo nel calcio. Quando vanno al cinema o al ristorante pretendono di farseli pagare dagli altri? Pretendono di divertirsi coi soldi degli altri? No. Solo nel calcio. Contribuite direttamente al capitale sociale, anche coi vostri soldi, per il VOSTRO Palermo, se pretendete la grande squadra dimostrate quanto vale la piazza, non quanto valgono i conti privati di Di Piazza.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *