RINASCITA

Enia: «La D prezzo da pagare
per mandare via chi ha lucrato»

Enia: «La D prezzo da pagare per mandare via chi ha lucrato»



Una ripartenza che sa di rinascita. In molti stanno vivendo la caduta del Palermo Calcio come una possibilità per cancellare il male patito negli ultimi anni e ritornare a vivere con passione, seppure in Serie D, la squadra rosanero. Di questo parere è Davide Enia, scrittore ed attore teatrale palermitano nonché grande tifoso rosanero, che intervistato da Repubblica Palermo ha parlato dell'orgoglio ritrovato dei tifosi e di una serie dilettanti dove si possono ritrovare valori persi nel calcio ad alti livelli: 

 

«Come vivo il Palermo in D? Non la vivo affatto male. Io da sempre ho tifato per il Palermo e non per la categoria. In Serie D, poi, ritornano dei nomi che a noi sono familiari: Acireale e Messina, per fare due esempi. E ritorna l’umanità dello sport, anche grazie a un assetto societario più serio rispetto a quello che abbiamo avuto negli ultimi anni, dove ha prevalso il business. Tu ti innamori di una donna non per l’abito che indossa, ma per come si muove, per il profumo, per la curva delle labbra. L’innamoramento, in questo caso, va oltre la materialità della serie in cui si milita. Poi c’è la speranza di vincere, sennò non sarebbe sport».

 

TIFOSI A MARSALA
«Tremila tifosi a Marsala? Questo numero conferma che le potenzialità del Palermo e dei suoi tifosi non erano state comprese in Serie A. Il calcio oltre ad avere un valore economico riesce a regalare un senso di orgoglio che si era dimenticato».

 

TRASFERTE

«Sono a Roma e lavorando qui probabilmente non potrò vedere nessuna delle partite del campionato. Ma ho sottoscritto l’abbonamento in curva».

 

RIPARTENZA
«È stato il prezzo da pagare per mandare a casa una serie di filibustieri che, nell’ultimo periodo, hanno cercato di lucrare. Adesso bisogna gettare le basi per non rifare gli stessi errori del passato. Zamparini?Voglio essere un tifoso che ragiona. Zamparini ha utilizzato il Palermo e il suo capitale in maniera spregiudicata. Vero che ha portato il Palermo in Europa, ma bisogna pesare tutto e fare un bilancio finale. Ha avuto ottimi collaboratori che gli hanno permesso di acquistare talenti in giro per il mondo, ci ha dato la A e l’Europa, ma anche la cancellazione del Palermo. Se alla fine non rimane più nulla il rendiconto non può essere positivo».

 

CONSIGLI A MIRRI
«Un centro sportivo e un investimento nel settore giovanile. Il nuovo Palermo deve riuscire ad allenare e coltivare i talenti siciliani, così si può proporre come un solido modello».

 

NOTTE DEI CAMPIONI
«Conosco ancora poco i giocatori della nuova rosa, mi ha colpito però l’attaccante Giovanni Ricciardo. Tra le vecchie glorie il mio mito, invece, è Giulio Migliaccio, è lui che racconta l’amore per una maglia, al di là del talento. Se mi mancano i campi della Serie A? No, non mi manca neanche un po’ un campionato asservito al capitale, in cui si parla soltanto di cifre e gossip. Preferisco la Serie D, in cui si discute di pallone e non dei tweet di una star».






10 commenti

  1. Rubini 45 giorni fa

    Gent.ma redazione, TUTTI i commenti qui sotto, a firma Rubini, non sono MIEI.

  2. Rubini 46 giorni fa

    Il commento qui sotto (17 ore fa), a firma Rubini, non è mio. Il solito ball close, GIGIniel.

  3. Rubini 46 giorni fa

    Il fatto è che Rubini è Rubini e GIGIniel è GIGIniel. DIstanze astronomiche, le stelle e la terra (arida, di Ball Close). Distanza!

  4. SIAE 46 giorni fa

    'Il commento qui sotto non è mio'. Perché, apparterrebbe a un soggetto identificato che ne deterrebbe addirittura l'esclusiva? Colui che scrive 'non è miio' chi è? Aggravante: colui che lo rivendica, e non si sa chi è, potrebbe essere il solito buontempone che utilizza 2000 nickname.

  5. Rubini 47 giorni fa

    Il commento qui sotto a firma Rubini non è mio.

  6. Rubini 47 giorni fa

    è il disegno (la forma). Ho corretto l'accento. La curva: autodromo

  7. Greg 47 giorni fa

    Rubini, sciacquati la bocca. Fai le pulci a tutti ma non è cosa. Questo livello per te non è avvicinabile, Già un chianchieri ra guaragna ti darebbe dei punti e tu ti metti con Enia. Scarmisci e soprattutto non ti sovrastimare. Poi, non è che se uno parla bene del Palermo e male di zamparini tu ti devi attivare per forza...!! Grande Enia, Grande Mirri, Forza Palermo (questo sito si chiama così, lo sapevi?)

  8. Rubini 47 giorni fa

    Il commento qui sotto, a firma Rubini, NON È MIO! Dallo ‘stile’ (‘ scraxxxliera’, Ball Close) non può che essere GIGIniel. Non ho più parole, per definirlo.

  9. Rubini 47 giorni fa

    La curva delle labbra? Come parla costui? E il disegno? Delle labbra, al limite la forma!

  10. Nemo 47 giorni fa

    Grande Davidù, come sempre.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *